L’hai voluta tu la bicicletta

Sono giorni che la morte di Michele Scarponi ti gira dentro la testa e ti rende triste senza che tu abbia le parole giuste per esprimerla.

Michele Scarponi era un gregario. Era quello che ha aiutato Nibali a vincere il Giro d’Italia l’anno scorso. Te lo ricordi arrampicarsi fino allo stremo in quelle tappe in salita per sostenere il suo capitano.

Quest’anno il capitano dell’Astana avrebbe dovuto essere lui. Invece un incidente stradale l’ha portato via proprio a pochi giorni dall’inizio del 100° Giro d’Italia.

L’inizio del Giro era oggi, ma senza di lui non sarà lo stesso.

Addio Michele.

Annunci

1 Commento

Archiviato in falegnameria cerebrale

Una risposta a “L’hai voluta tu la bicicletta

  1. Oh Lise.
    E’ vero. Che ingiustizia.
    Io sono giorni che non mi capacito della fine di Stefano Mastrolitti, un dj di Radio 101. Forse perché sono giovani, promettenti, sorridenti e s’impegnano. Io non capisco.
    Abbracci.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...