Archivi del mese: settembre 2016

Teoria e pratica

Hai passato l’intero fine settimana a guardare video con consigli per la cura dei capelli. Poi ti sei fatta un impacco con l’olio di cocco e mentre lo tenevi in posa ti sei guardata un altro video, in cui suggerivano sì l’olio di cocco, ma sui capelli umidi, perché su quelli asciutti il risultato è opposto, ovvero di secchezza. Ovviamente tu i capelli non li avevi inumiditi.
Per completare, ieri sera, dopo aver lavato e asciugato i capelli, hai ben pensato di passare la piastra. La coerenza.

2 commenti

Archiviato in falegnameria cerebrale

Preferiti agosto 2016

No, veramente, torni a scrivere i preferiti? Sì, per stavolta, poi si vedrà.

  • Lanzarote e Fuerteventura, ma Lanzarote di più
  • I romanzi di Manzini con protagonista Rocco Schiavone
  • La mostra di Escher a Palazzo Reale
  • La mostra di Isgrò a Palazzo Reale (bellissima, ti sei divertita un sacco)
  • Il rossetto 05 di Deborah della nuova linea Formula Pura senza parabeni, siliconi, oli minerali
  • I sandalini Merrell, bruttarelli, ma ultracomodi
  • La nuova sede di lavoro
  • Il bikemi
  • Il blog di Green Kitchen: http://www.greenkitchenstories.com/
  • Il ristorante Mantra Raw Vegan con Meg

Magari sarebbe carino riprendere la buona abitudine da parte dei lettori di mettere i loro preferiti nei commenti.

11 commenti

Archiviato in falegnameria cerebrale, i preferiti del mese

La fine del mondo è vicina

Hai dovuto chiamare lo Scontroso per una questione di lavoro. Non eri sicurissima che fosse lui la persona giusta, ma ti ha ricontattata lui dopo qualche ora e sì: “In realtà dovreste fare in un altro modo, ma questa è una cosa vecchia, ve la faccio io. Dammi la tua matricola che sblocco la tua utenza per prima” e intanto sorrideva, tutto giulivo, contentone di starsene in skype con te a risolvere un problema a te e tutti i tuoi colleghi.

E bon, se neanche lo Scontroso è più scontroso, che certezze ti restano nella vita?

2 commenti

Archiviato in falegnameria cerebrale