Squadra che cambia vince

Lo confessi, quando hai visto la formazione decisa da Mancini ieri sera ti saresti messa le mani nei capelli (i suoi, preferibilmente). In campo Nagatomo e D’Ambrosio (che finora praticamente l’erba l’aveva vista solo nel giardino di casa, se ce l’ha), in panchina Santon e soprattutto Icardi. 

“Mancini vuole perdere”, ha commentato Stear e tu, che già non avevi speranze in generale, l’hai vista veramente male. Invece poi la squadra ha tenuto bene e il risultato dice “capolista”, perciò alla fine ha avuto ragione lui, l’allenatore più bello d’Italia, che dài e dài, l’ha messa a posto quella difesa colabrodo, tanto che adesso è la migliore del campionato, certo anche grazie ad un portiere saracinesca, ma non solo.

Nel dopo partita, ai giornalisti che gli chiedevano le ragioni delle sue scelte insolite ma azzeccate, Mancini ha spiegato di non avere schierato Icardi “per non dare alla Roma punti di riferimento”, che in effetti è un ragionamento comprensibile, se non fosse che poi non è stato un attaccante a segnare, ma ovviamente va bene uguale, l’importante è vincere.

A te questo concetto è suonato come un campanellino. È arrivato anche per te il momento di cambiare. Di smettere di essere quello che ci si aspetta da te, non dare punti di riferimento. Devi ancora capire come, ma ci rifletterai su fino a trovare la formazione che funziona per te.

Un’altra riflessione interessante di oggi, non legata alla filosofia del pallone, ma derivata da una conversazione con Meg, è che le persone ti deludono solo quando sei tu a permetterglielo. A non aspettarsi niente non si resta delusi. Certo, non è sempre facile da applicare, ma vale la pena fare esercizio. Se non ci riesci tu, che sei maestra di cinismo, chi altri mai?

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in filosofia del pallone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...