Meglio così puntata N.

Proprio quando la situazione stava prendendo la piega che auspicavi, giovedì è successa una cosa antipatica. Il Cucciolo di collega è arrivato in ufficio più tardi del solito. Tu stavi vedendo un testo al pc con la tua capa. Quando si è connesso ti ha scritto subito, per lamentarsi dei tariffari dei notai. Solo che le chat si vedono. Lei l’ha vista insomma. Certo, non c’era scritto niente di male. Ma era un tipo di conversazione che presuppone un dialogo, un qualcosa che va oltre le chiacchiere lavorative.

Più che ci pensavi durante il giorno e più la cosa ti infastidiva. Come hai già scritto, non ti piace essere oggetto di congetture altrui. Non sai cosa possa aver pensato. Però un po’ ti sei spaventata. Per quanto adesso sia tutto tranquillo, è abbastanza difficile spiegare in maniera neutra come vi siate inspiegabilmente avvicinati l’uno all’altra. Lei ti ha sempre accusato scherzando di tubare con lui, ma finché c’era di mezzo il lavoro era un contesto credibile, ora che il progetto è finito e non avete più ragione di sentirvi, sei la prima a rimanere perplessa davanti a questo fenomeno, per cui non ti stupisce che altri lo siano ben più di te.

Hai paura che la situazione ti sfugga di mano. Non nel senso che potrebbe accadere qualcosa di irreparabile ovviamente, ma che diventi impossibile tenere la faccenda tra voi due. È così difficile da capire. Non c’è niente da nascondere, tuttavia non si può dire. A meno di non diventare una cosa palese, alla luce del sole, sotto gli occhi di tutti. Allora non sarebbe più un segreto, ma un miracolo. E però, che fatica. Ogni volta che ti sembra di avere raggiunto l’equilibrio, occorre fare l’upgrade.

La sera guardavi Stear addormentato accanto a te sul divano e pensavi che non ti piace avere segreti difficili da spiegare e che potrebbero emergere all’improvviso ed essere fraintesi. Ma non sai ancora come gestire tutto quanto.

Anche ieri il Cucciolo ti ha scritto. Solo poche frasi, poi più niente. Ed è uscito prima di te, senza salutare, senza chiedere Cosa ci fai ancora in ufficio a quest’ora. Certo che ti ha dato fastidio, anche se non è la prima né l’ultima volta. Come tuo solito hai pensato che fosse una spia di allontanamento da parte sua. E anche stavolta, per l’ennesimo sbadiglio del lettore, ti sei detta che per quanto triste, sarebbe la cosa migliore per tutti. 

Annunci

4 commenti

Archiviato in falegnameria cerebrale

4 risposte a “Meglio così puntata N.

  1. Caroline

    Scusa però ci sta che fra colleghi, anche di sesso opposto, nasca un’amicizia è che si chiacchieri anche di argomenti non per forza lavorativi. È che tu hai un po’ la coda di paglia e pensi che tutti gli altri vedano quello che esiste solo nei tuoi pensieri. Lo dico perché succede anche a me.

  2. Beh ma a Stear puoi sempre dire le cose nell’ottica di innocenza, infilandolo per caso dentro un altro discorso: ci stiamo molto simpatici, ogni tanto mi chatta. Magari un giorno te lo presento se passi dal mio ufficio.
    Naturalmente non lo farai mai (le presentazioni, ovviamente), ma per toglierti un po’ il peso di una cosa che può essere davvero bellissima (avere un rapporto molto stretto con qualcuno che ti fa ridere al lavoro è un miracolo, davvero, e fai bene a coltivarlo) ma che al momento stai vivendo come una colpa.
    No?

    • Per ora l’ho “collettivizzato”: nei miei racconti lui è uno dei ragazzi che ci hanno sviluppato il sito, il team della intranet, quelli del piano di sopra. Tuttavia ho notato un distacco da parte sua negli ultimi giorni, che mi fa pensare che a breve non ci sarà proprio più un bel niente da nascondere:)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...