Incostanza

Ieri ha chiamato lo Scontroso per una domanda di lavoro. Alla fine della conversazione, il modo in cui ha sorriso prima di salutarti ti ha ricordato moltissimo l’Uomo senza qualità. Sarà stato questo, sarà stata la voce (lo Scontroso ha una voce bellissima, pensi che potresti ascoltarlo in cuffie per ore a leggere le Pagine Gialle), ti è mancato un attimo il respiro.

L’Uomo senza qualità, per i lettori che non ne hanno mai sentito parlare, è stato una triste pagina della tua vita sentimentale. Come si può intuire dal soprannome, l’Uomo senza qualità non era bello, non era simpatico, non era intelligente, non era gentile (a dirla tutta ti trattava malissimo). Almeno dello Scontroso hai grande stima professionale, lo trovi intelligente e anche arguto. Il fatto si era che su di te l’Uomo senza qualità aveva l’effetto delle scariche elettriche. Non potevi stargli a una distanza ragionevole senza desiderare di essere nuda sotto le sue mani. Questo ha avuto su di te, all’epoca troppo giovane e ingenua, un effetto devastante. Hai scambiato per amore quella che era un’ossessione sessuale. Non dormivi la notte, non mangiavi, piangevi in continuazione. È durata sei mesi. Poi hai conosciuto l’ex amante storico (astenersi battute sulle tue pessime scelte sentimentali) e ti è passata. Ecco, per un attimo per lo Scontroso hai provato la stessa cosa. La sensazione che lui sia uno di quelli che ti dica: “Stai zitta” e ti sbatta dentro lo sgabuzzino delle scope, che in fondo è una fantasia che tutte le donne hanno, saltuariamente.

Ovviamente adesso le cose sarebbero diverse. Tu non sei più quella di allora, in una situazione del genere non ti lasceresti coinvolgere sentimentalmente. Fuori dallo sgabuzzino delle scope non avresti nessun interesse e non sogneresti cene con lui sul lago al chiaro di luna (Dio ti scampi).

Allora? E’ bastato un caffè mancato per un ribaltone di questo genere? In verità no. Questa sensazione è durata solo un attimo, mentre ci ripensavi ieri sera ti era già passata. Come prima della vostra chiamata, per lo Scontroso non provi nient’altro che struggimento per un’amicizia che non avrete mai. Che peccato, sarebbe stato così divertente.

Allora perché ci hai sprecato parole su parole? Semplicemente perché scrivere ti diverte moltissimo e sono questi gli argomenti che ti riescono meglio.

Annunci

5 commenti

Archiviato in falegnameria cerebrale, sex

5 risposte a “Incostanza

  1. batchiara1

    io in effetti apprezzo moltissimo questa svolta del blog (per quanto lo abbia letto con immutato interesse e attenzione anche quando si parlava d’altro)

  2. Caroline

    Anch’io apprezzo moltissimo (ormai mi sto ripetendo a rischio di sembrare una stalker)

  3. Dan(iela)

    Io sono molto felice di poterti leggere così spesso 🙂

  4. Che carine siete tutte, grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...