Geografia portami via

Primo dialogo (solo sentito).
Collega uno: “Ma guarda che Campobasso è in Campania!”
Collega due: “Lo so!”

Dialogo due (dopo una mezz’oretta) – Dalla padella alla brace
Tu: “Tu prima non c’eri, il collega uno e la collega due sostenevano che Campobasso fosse in Campania”
Collega: “Madò! Ma il collega uno non è della Campania?”
Tu: “Va be’ che il Molise non esiste, ma insomma!”
Collega: “E’ per quello. Però va be’, Campobasso e Potenza stanno in Molise!”
Tu: “Ma che dici! Potenza sta in Basilicata!”
Collega: “Ah cavoli, è vero. E’ perché anche la Basilicata non esiste. Ma il Molise dov’è allora? Non si affaccia sul mare”
Tu: “Ma quando mai! L’Umbria è l’unica regione del Centro che non si affaccia sul mare!”
Collega: “Ma dove si affaccia allora? Sotto la Campania?”
Tu: “Facevo meglio a non dirti niente”

Annunci

3 commenti

Archiviato in Senza categoria

3 risposte a “Geografia portami via

  1. giesù.

    (qui si sono insultati perché uno non conosceva la capitale dell’Ucraina. Esagerati).

  2. Mi sento meno sola nella mia ignoranza geografica. Anche se non sono messa così male. O forse si, ma prima di parlare semmai consulto google.

  3. Io regalo sempre un planisfero ai miei amici. Di quelli con i fusi orari e tutto. Da quella volta in cui ho detto ad una mia amica: pensavo di andare un po’ in Laos, e lei mi ha risposto, candida: ma perché tutti vogliono andare in Africa, non lo capisco!;)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...