Per di qua, prego

Dopo sole 12 telefonate riesci finalmente a trovare libero per cancellare una visita medica. Nel frattempo aspetti una telefonata che non arriva, né per il sì, né per il no.
Vorresti picchiare forte il tuo nuovo referente Risorse Umane per le informazioni che non ti dà e gli estorci solo dietro sollecitazioni precise e dirette. E invece ti trasformi un una villana verso incolpevoli sconosciuti e dopo ci stai male per tutto il pomeriggio e ancora ti senti in colpa il giorno dopo.
Ti consoli comprando montagne di libri e incredibilmente leggendoli pure.
Sogni le vacanze soprattutto agognando il silenzio, la merce più rara dell’uomo moderno.
Sembrava l’estate delle svolte, si sta trasformando nell’estate delle inversioni a U.

Annunci

3 commenti

Archiviato in Senza categoria

3 risposte a “Per di qua, prego

  1. edi

    buonissime (e rilassanti) vacanze.

  2. io sono ormai da due mesi dispersa in campagna e vorrei tanto un po’ di rumore.. ma lo so che appena tornata a casa mi rimangerò queste parole..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...