La guerra dei bottoni
Non sapresti dire esattamente quando è cominciato, ma da qualche settimana ti sei trasformata in una mongolfiera. Ti manca solo il cestino sotto.
Evidentemente hai pasticciato troppo a tavola per troppi giorni di fila e non solo la bilancia, ma anche il tuo fisico si è ribellato. Non dormi la notte da tanto ti senti gonfia. I pantaloni non ti si chiudono e se si chiudono, i bottoni stringono. Ti guardi nello specchio e non ti stupisci per le felicitazioni per l'imminente lieto evento (però se la piantassero saresti riconoscente).
Quel che è peggio è che tu sai benissimo cosa dovresti fare. Dovresti eliminare carboidrati, legumi, alcolici, caffè. E magari muoverti di più. Peccato che in ufficio ti piazzino costantemente le riunioni in pausa pranzo e poi ti tocchi di pranzare con un panino. Oppure alle sei di sera, tirando sufficientemente in lungo da impedirti di andare in palestra. Oppure che la gente tenda a riempirti la vita di impegni sociali alimentari.
Ma porca pupazza, perché non si può semplicemente andare al cinema, a vedere una mostra o a fare una passeggiata al parco? Perché quando si vede qualcuno è obbligatorio mangiare?
Così mediti di rifiutare gli appuntamenti, ritardarli ad un orario non alimentare, di disdirli.
Almeno fino a che non sarai tornata dentro gli ultimi pantaloni che hai comprato.

Annunci

9 commenti

Archiviato in Senza categoria

9 risposte a “

  1. sabato ti faccio fare una scarpinata che a sera ti cadranno le brache:)

    [ogni tanto succede anche a me. litri di acqua e arkocapsule all'ananas: vedrai che manna dal cielo!]

  2. a questo servono le amiche! 🙂
    io poi a pranzo volevo proporti un giapponese, che di sicuro il sashimi non mi gonfia. grazie per la dritta capsule, le cerco

  3. il giorno in cui dirò no a un giappo tu preoccupati:)

  4. Con una variante del penultimo paragrafo medito da anni di farmici una maglietta. come ti capisco!

  5. come ti capisco Lise!
    a non dover pranzare con panini ormai ci ho rinunciato, ché tra una cosa è l'altra è sempre impossibile, ma almeno lasciatemi il tempo di andare in palestra!

    e invece niente… abbonamento in palestra quasi inutilizzato e un padre sessantacinquenne che ti fa la tiritera (la fa facile lui, che è in pensione): "io vado in palestra tutti i giorni, certo che potresti trovarlo tempo anche tu… ma non ti vuoi bene nemmeno un po'?"
    come dire… cornuta e mazziata.

    sono fiduciosa per giugno. almeno finiscono le lezioni del master, forse trovo qualche ora in più, nascosta sotto al letto.

  6. ma… pure il caffè ingrassa? 0_0

  7. lukiz, vedere maglietta!
    canto: no, non fa ingrassare, ma contribuisce alla ritenzione idrica e quindi al gonfiore.
    lala: povera, solidarietà! almeno il cazziatone del papà io me lo posso risparmiare.
    comunque, amiche tutte, per adesso vi saluto: vado in palestra finalmente e a seguire pranzo con riso basmati, asparagi e fragole

  8. persempremamma

    Ti capisco, sigh 😦
    Accolgo anche io il suggerimento di alja sull'ananas e sul bere (in effetti bevo pochissimo).
    Daniela

  9. io non bevevo caffè e me l'hanno consigliato dicendo che fa bene al metabolismo.
    sarà.
    a me fa schifo, comunque.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...