Brontolonismi
Meno male che non hai figli, altrimenti sarebbero anche loro motivo di lagnanza, per la scuola in svendita, l'asilo che chiude presto, le questioni educative e che non hanno riordinato la cameretta.
Sei di cattivo umore in questi giorni e i motivi sono:

1) avevi detto a Stear di invitare a cena una coppia di suoi amici. Nel mentre lui ti ha chiesto se poteva estenderlo a un'altra coppia di amici. E va bene. Quando i quattro hanno accettato ti ha chiesto se poteva estenderlo alle altre due coppie restanti. "Per non fare esclusioni", ti ha detto. Ma se loro le esclusioni le hanno sempre fatte: escono per i fatti loro senza invitarvi mai, dove sta il problema? Tu non vuoi fare la parte di quella che gli impedisce di vedere i suoi amici, visto che i tuoi a cena da voi son sempre venuti, perciò gli hai detto sì. "Tanto non accetteranno", ti ha detto. Invece figurati se certi si perdono l'occasione di una cena gratis, perciò da quattro che dovevate essere sarete in dieci (e di questi solo una coppia ha chiesto se poteva portare qualcosa). Ovvero, invece di una tranquilla cenetta a quattro sarà una serata caciarona in cui tu non farai altro che la spola dalla cucina, dove spentolerai per tutto il giorno, senza poter preparare nulla in anticipo perché questa è una settimana da incubo. In più tre di queste persone tu le detesti.

2) La tua collega con cui dividi l'ufficio non fa altro che lamentarsi. Per carità, tu sei la portabandiera del diritto alla lagna (altrimenti cosa ci staresti a fare qui?), ma ti dice sempre le stesse cose, almeno si lagnasse di cose ogni volta diverse, invece ti annoia da morire e tu vorresti tanto che invece si aprisse un blog (nel quale lamentarsi di te prima di tutto). In tutto questo, mai che ti chiedesse come stai tu. Inoltre: quando tu esci prima di lei e lei non è al suo posto le lasci sempre un post-it di saluto sul monitor. La volta che lei è uscita prima e tu eri dal tuo capo, quando sei tornata hai trovato perfino la luce spenta. Grazie tante. Quando non viene con te alla macchinetta le chiedi sempre se puoi portarle qualcosa e lei si fa sempre portare l'acqua, ma mai che mettesse i soldi nella chiavetta o chiedesse a te se vuoi qualcosa quando va lei per conto suo. Infatti adesso hai deciso che smetti. Infine, ti sei fatta abilitare a rispondere al suo telefono per quando è fuori, perché pare che qualcuno si sia lamentato e infatti in sua assenza le prendi sempre le chiamate. Morire se lei ne prendesse una per te.

3) In ufficio fa un freddo glaciale. Ma non in tutta l'azienda, solo nella vostra parte di corridoio. Così le colleghe che stanno dall'altra parte possono venire in normale tenuta da lavoro fru-fru, tu invece vieni in ufficio vestita come una guida alpina, ti manca solo il San Bernardo (e la sua botticella in particolare). E per quanto tu ti copra e nonostante il thermos con la tisana calda, stai tutto il giorno con le dita gelate. Ci tieni a sottolineare che non sei particolarmente freddolosa, ma che proprio chiunque metta piede nel vostro ufficio prima di salutarvi esclami: "Che freddo qui!". Il Direttore Generale, nell'ufficio di fianco al vostro, si aggira in azienda con un cardigan da montagna spesso tre dita e ha ribattezzato la sua stanza "il palazzo d'inverno". Non si contano le volte che avete chiamato i servizi generali per ovviare al problema, ovviamente senza risultato.

4) Tra meno di un mese è Natale e questo li batte tutti.

Annunci

23 commenti

Archiviato in Senza categoria

23 risposte a “

  1. anonimo

    Oggi ti pat-patto sentitamente. [IMG]http://faccine.forumfree.net/pash.gif[/IMG]
    Domani i consigli (ovviamente non richiesti, così avrai anche da lagnarti delle tue affezionate lettrici ).
    daniela

  2. oh sì, daniela, i consigli non richiesti saranno graditissimi, non vedo l'ora di leggerli (poi tu che ti sei letta tutto 'sto pippotto hai tutta la mia riconoscenza)

  3. Questo post mi trova enormemente solidale e non saprei scegliere tra questi quattro punti il mio favorito.

  4. Guarda, l'unico vantaggio a non avere più un lavoro fisso è proprio quello di non avere più a che fare con colleghe noiose e lamentose.

    Spero che gli amici invitati che non ti hanno chiesto cosa portare, portino qualcosa di loro spontaneità perché anche gli scrocconi no eh?

    Caroline

  5. collega scopa nel culo si lamenta del freddo, della pioggia, dell'umidità, del caldo.
    si aspetta il giorno in cui si lamenterà anche del bel tempo.

    io oggi sono molto nervosa.

  6. no, il peggio è avere gente a casa tua da farci la serva!

  7. amiche, grazie per la solidarietà
    cri: secondo me l'ultimo punto ci accomuna proprio tutti
    caroline: ma guarda, io in genere rispondo non ho bisogno che si portino le cose, ma il gesto lo si dovrebbe fare. e comunque non abbiamo sedie per tutti, quindi almeno qualcuno di loro dovrà occuparsi di quello
    june, solidarietà. ma almeno lei cambia argomento! noi ci si lamenta solo del freddo…
    erba: sì, in effetti anche secondo me è il punto peggiore

  8. secondo me un dolcetto o del vino o una pianta o insomma qualcosa lo portano, dai. (Aggiornaci)
    Secondo me mordersi la lingua la prossima volta che ti viene da essere gentile con collega lamentosa.

    E poi sarai di pessimo umore ma l'immagine di te vestita da guida alpina con tanto di San Bernardo ha fatto molto ridere. 🙂

  9. canto, sai che secondo me no? certi sono una banda di spilorcioni

  10. no, vabbè, è proprio l'abc portare un dolcetto, una bottiglia, un fiore. eddai.
    poi, non ti arrabbiare, ma a me hai fatto tanto ridere (ciao canto). 
    va detto che il punto quattro batte dieci a zero tutti i precedenti. quest'anno meno voglia del solito di pensare ai regali, vorrei starmene a casa con la gatta e imparare a far le fusa.

  11. Le dieci persone a cena mi ucciderebbero. Io ho deciso che il massimo è 6, per il resto secondo turno:-)

  12. emme, ma almeno chiedere! invece secondo me alcuni di questi hanno accettato a) perché è gratis; b) per gli altri che ci saranno, non certo per noi.
    per cui di portare qualcosa neanche li sfiora. ho detto al marito di chiamare i più spilorci e di fargli portare le sedie (noi non le abbiamo 10 sedie in casa). voglio vedere se almeno quelle.
    estate, io solo a natale ho avuto 9 persone, ma almeno era Natale! e poi ero a casa dal giorno prima…
    comunque sono contenta di avervi fatto almeno sorridere.
    ieri sono passata dal Direttore Generale per dargli un'informazione e lui mi ha offerto un cognac. sono stata molto tentata di accettare 🙂

  13. pizza nei cartoni per tutti?

  14. io il cicchetto del capo l'avrei accettato eccome, eh

  15. ginevs

    w il mugugno!  ogni tanto ci vuole.
    per il tema gente a cena in effetti… June ha ragione… se veramente sono spilorcioni come sembra, sarebbe da fare veramente pizza nel cartone per tutti e conto alla romana 🙂

  16. soprattutto, soprattutto, soprattutto: il natale.

    ti sono vicina.

  17. lala, stringiamoci tutti
    june: ma è il direttore generale! °__°
    june, ginevs, ma non si fa… io non fa, insomma

  18. il freddo al lavoro è una cosa che fa uscire di testa.
    come anche il caldo l'estate.

    noi ci avevamo una bega surreale con uno che voleva tenere le finestre aperte tutto il giorno tutti i giorni dell'anno. che cominci a chiederti: ma sono strana io e ognuno ha i suoi gusti, o questo è pazzo?
    tipo ti senti immediatamente di doverti giustificare per dimostrare che VERMAMENTE fa freddo e sei contento solo quando arriva qualcuno esterno a legittimare la tua sofferenza dicendo 'ma che freddo fa qui?'.

    solidarietà.

  19. laclauz, come mi hai capita! perché ero sicura che altrimenti un commentatore uomo avrebbe sicuramente affermato che sono io che sono freddolosa in quanto donna.

  20. gente, ci tengo a dire a tutti che mi sbagliavo: gli amici di stear mi hanno riempita di vino (bianco, rosso e da dolce) e pure di bellissime piante che il mio disgraziato pollice nero farà morire nel giro di brevissimo. però sono davvero belle

  21. voi donne siete sempre freddolose.

    🙂

    (cos'è un GAS?)

  22. ebbravi! 🙂
    pollice nero tu? non pensavo!

  23. cinas SCIOCCO
    canto: faccio morire pure le piante finte 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...