Fatto numero 1
Esci dall'ufficio con Stear, siete in macchina a un incrocio e vi passa davanti un motorino con su due persone.
Tu: "Ma quei due non sono i miei colleghi? Quello dell'IT con quella del customer service?"
Lui: "Sì, ma sono sempre insieme, secondo me c'è qualcosa"
Tu: "Ma mi avevano detto che lui non era interessato, che è fidanzato"
Lui: "Io sapevo che anche lei è fidanzata. Ma magari non sono fidanzamenti seri"
Tu: "Io so che ci sono anche matrimoni che non sono seri".

Fatto numero 2
Sei fuori a cena con la tua amica Drew, dietro di voi ci sono 4 baldi giovani sulla trentina, niente male. Mentre voi discettate degli ultimi attrezzini di cucina acquistati, origliate la conversazione alle vostre spalle. I quattro ragazzi chiacchierano delle questioni sentimentali di uno di loro. Niente di particolarmente grave: analizzano uno scambio di sms tra lui e una tizia, dando consigli su cosa rispondere, cercando di comprendere significati nascosti e facendosi un sacco di quelle seghe mentali che tu avevi sempre pensato essere caratteristica esclusiva delle donne. Non te ne capaciti proprio.
Drew: "Ma dov'erano questi quando noi eravamo alle prese coi nostri casini?"
Tu: "Alle medie"
Poi questi cominciano a chiedere la descrizione fisica dell'assente in questione, con l'assoluta mancanza di tatto che vi aspettate e questo vi tranquillizza. 
Tu: "Mi sa che è ora di chiedere il conto"
Lei: "Andiamo a pagare alla cassa!"

Fatto numero 3
Stanotte hai sognato un tizio, mai visto e conosciuto nella vita reale, che dopo qualche breve convenevole ti metteva un braccio al collo, ti annunciava di essere fidanzato e cercava brutalmente di baciarti. Tu non eri minimamente interessata, cercavi di dissuaderlo dicendogli: "Ma io sono sposata!", ma questo non era per lui un deterrente.
Poi ti sei svegliata.

Annunci

11 commenti

Archiviato in Senza categoria

11 risposte a “

  1. Uno/a realmente non interessato/a dice "no", al limite "non mi va", non "sono sposato/a"… hehehe…

  2. il tuo inconscio mi sta molto simpatico 🙂

  3. Quelli che si chiamano "resti diurni"Caroline.

  4. è che gli uomini oggi si fanno TROPPE seghe mentali. io di solito dico chiaro cosa voglio mi aspetto mi infastidisce. loro, di solito, non mi credono, perché "sei una donna, quindi chissà che c'è sotto".

  5. strato, ho conosciuto uomini che non si sono fermati davanti a un "no, non mi va"monica, stamattina ridevo moltissimocaroline, me ne sono resa conto stamattina quando ho incontrato i due colleghi del fatto 1erba, non so, è un sacco che non ho più a che fare coi giovani d'oggi 🙂

  6. io sono sposata vuol dire se non lo fossi ci starei.

  7. ma com'è che voi interpretate a vostro vantaggio cose che non sono state dette? adesso capisco perché gli uomini insistono anche quando si sentono dire di no

  8. uhm. cinas, può pure essere vero che "sono sposata/fidanzata/impegnata" faccia presumere che se non lo fossi, allora ci starei.ma resta il fatto che lo sono, dunque NO.da parte nostra (credo di parlare anche per lise), è come dire "c'è un dato di fatto che inesorabilmente fa sì che quel periodo ipotetico appartenga al terzo tipo, pur sembrando del secondo."(di solito, la cosa del periodo ipotetico funziona benissimo)

  9. io parlavo di uomini, a prescindere dall'età 🙂

  10. anonimo

    Non si sogna mai un viso non visto, anche solo un incontro casuale e di poco peso – o nessun peso- può ripresentarsi nei sogni senza che ce ne si renda conto!

  11. ma scusa, come si fa a sapere una cosa del genere? questo è assolutamente non dimostrabile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...