Sole, venticello, colori squillanti e una vista sulla baia. Questa e´ Salvador de Bahia.
Siete arrivati ieri sera, stanchi morti dopo un paio di aerei su e giu´. La citta´ sembra bellissima, di quelle che si girano con calma, fermandosi nei baretti a bere spremute di frutti sconosciuti (che e´ la goiaba?) o a mangiare quegli intrugli di pesce che preparava Dona Flor ai suoi due mariti. Tutto e´ buonissimo, sembra di stare in una vacanza di superlativi, speri che anche il mare e le spiagge confermino le promesse della Lonely Planet.
Qui il cellulare non ti funziona: in realta´ ti prende in giro, mostrandoti il segnale, ma impedendoti di chiamare, ricevere, inviare e ricevere sms. Sei fuori dal mondo, in una realta´ parallela, che non esisteva prima del 3 luglio scorso. E che cessera´ di esistere tra sette giorni. E´ partito il conto alla rovescia?
Del resto, a casa, la Pina ti aspetta.

Annunci

8 commenti

Archiviato in Senza categoria

8 risposte a “

  1. lise, grazie per queste pillole di viaggio. sono davvero belle.e pensare alla pina che aspetta mi ha fatto molto ridere.

  2. Lo so che credi che io sia l'Enciclopedia Britannica, ma va beh, solo per stavolta ti dico che la goiaba è il frutto prodotto dalla goiabeira, ricco di vitamina C nonché ingrediente principale per preparare la goiabada (dolce fatto con la goiaba, l'avresti mai detto?). Potrei continuare per ore, pur di non lavorare. :)Buona continuazione!

  3. ahahah, amiche, anche voi mi fate molto ridere.canto, ma tu la goiaba l´hai mai vista? la sapresti riconoscere?comunque, in barba al post di ieri, qui ora piove ininterrottamente, una tristezza che non vi dico e non si puo´ neanche andare al mare 😦

  4. che sorpresa bellissima!vàgolo di là dalla plett in attesa del nuovo post e ti vedo comparsa! corro di qui dicendomi non ci mettere su il cuore, non ci saranno novità. e invece sì! e ho pure gli arretrati. che bello e che bello.[non sono pazza, ho solo caldissimo, non esiste l'aria condizionata in ufficio e vorrei un camaleonte da scrivania come anti insetti mangiatori di me medesima].

  5. un camaleonte da scrivania… la trovo una proposta bellissimaLise, non ti consolerà sapere che comunque il caldo qui ha sciolto l'asfalto (no, dico, sprofondare con le infradito senza tacco, a Milano, non mi era ancora mai successo).Non lo cominciare, il conto alla rovescia… (parla l'invidiosa che è in me, e che sarebbe MOLTO volentieri in vacanza) … baci!!!

  6. ginevs

    che bello ! (il viaggio in sè, le pillole di viaggio, la goiaba che ho sempre visto solo sotto forma di succo, dona flor e tutto quanto)

  7. che bello, lise! mi hai fatto sognare per qualche minuto …un abbraccio 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...