Ultimamente, quando tornate a casa dal lavoro permettete alla Pina di scendere in giardino per un po'. Ogni giorno che passa si allontana sempre di più, inseguendo un gattone rosso che ha l'aria di saperla molto lunga e che se la fila pochino. Poi si disorienta e se da un lato non vuole rientrare, dall'altro si spaventa e va a finire anche dove non vorrebbe. Ieri è finita in strada e ti sei dovuta far aiutare dal moroso per acchiapparla e riportarla in casa. Tremava tutta ed era sudatissima, però poi si è tranquillizzata e sembrava contenta di essere tornata alla sua casetta sicura piena di buon cibo. Il gattone rosso invece aveva un'aria di sfottò che gli hai invidiato moltissimo e si capiva bene che mentre chiamavi la Pina sempre più disperata lui pensava: "Guarda questa stupida umana come si dà da fare inutilmente".
Il che ti sembra abbia un sacco di analogie col tuo presente in generale, ma non è che adesso vuoi fare delle riflessioni profonde mentre invece di scrivere qui dovresti lavorare alla procedura 07 versione 4.
Venerdì hai traslocato di ufficio. Adesso stai in fondo al corridoio e dovrebbe essere più silenzioso di prima, ma non è sempre vero. Però non c'è più nessuno che ti guarda nello schermo del pc e questo è già un miglioramento. Nel frattempo anche la collega Emily è stata sfrattata dal marketing, senza che lei lo volesse e senza che qualcuno le chiedesse un parere al riguardo. Lei ovviamente è amareggiata e delusa, anche più di quanto fosti tu a suo tempo. Tu ti fai un sacco di domande su queste persone, che fanno e disfano come monarchi assoluti, sul destino dei loro sottoposti peggio che fossero servi della gleba. E la motivazione delle risorse blabla. Il peggio è che dopo hanno pure la faccia tosta di chiedere come va, fingendo che gli interessi davvero.

Annunci

10 commenti

Archiviato in Senza categoria

10 risposte a “

  1. io credo funzioni come i vigili/carabinieri/polizia che la sera hanno un minimo di automobilisti da fermare; ci sono persone che hanno il loro quotidiano mimino sindacale di come va? da raggiungere; altrimenti non si spiega.:)

  2. ah sì, ho capito il genere. no, ma nel mio caso mi ha proprio chiamata nel suo ufficio per chiedermi come stesse andando, se mi piaceva il lavoro etc.lo volevo buttare giù dalla finestra

  3. ginevs

    lo so che spesso è impossibile per tutta una serie di ragioni al contorno, ma ogni tanto bisognerebbe dire a queste persone quello che ci appare scritto in fronte a caratteri cubitali e che non verbalizziamo tipo "ma che mi stai prendendo per il culo?". Probabilmente non cambierebbe niente però chissà magari si porrebbero il problema.L'ho fatto una sola volta nella mia vita lavorativa (in maniera molto educata) e anche se alla fine non è cambiato nulla vedere la faccia del mio capo un attimo perplessa nel vedere che non davo le solite risposte di cortesia è stato bello.Che bello che la Pina va a zonzo. La Bibe invece al massimo si fa un giretto nelle scale, ma in cortile mai anche perchè ci sono solo macchine e neanche un po' di erbetta.

  4. sabato ho visto un cane che si faceva fare un massaggio shaitzu.(non so scrivere shaitzu)era il cane più felice e in pace con il mondo al mondo.fallo fare anche alla pina!

  5. june, hai voglia a convincere la pina a stare ferma per farsi massaggiareginevs, a volte lo faccio anch'io, ma poi le cose non cambiano

  6. Tutto il mondo è paese. E se il paese è come il 'nostro' siamo del gatto. Non della Pina, nemmeno del gatto rosso…È avvilente. Come quando il tuo collega ti dice al tuo capo che lui non vuole responsabilità, vuole un lavoro anonimo e imboscato. Ma vuole l'aumento. E lo ottiene.Tu che faresti? Sembra una domanda assurda del Trivial, invece è la realtà.Un abbraccio solidale

  7. Da neo disoccupata ormai non vivo più queste dinamiche e mi sento molto sollevata.Ma so che fra un po' forse mi mancheranno anche quelle

  8. caroline, ti abbraccio fortissimoreb, mi dai il numero del tuo collega? chissà che non mi insegni qualcosa…

  9. non riuscirei a sopportare che qualcuno possa vedere il mio monitor… e anzi, vado oltre: ho cambiato un mese fa postazione per non essere vista (in faccia, intendo) e non vedere il collega. Il che significa che se non potessi decidere autonomamente come gestire spazi e privacy andrei molto molto in crisi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...