Il Salone del Libro secondo Lise
Il treno silenzioso del mattino nella solitudine di Stazione Garibaldi. Il gelato di Grom in attesa di salire sul bus. La coda, la folla del primo padiglione. Un padiglione che quasi non vedrai, a causa della folla. Le persone che non saluti perché non sai come si fa (della sociopatia si è già detto) e pensi che potresti imparare a essere un po' più opportunista. Lo stand di Adelphi con quei suoi libri snobisticamente tanto retrò e tu che li vorresti tutti. Zampettare dietro Alja ed Eloise per stand di piccoli editori a te sconosciuti e comprare con inaspettata moderazione. Vedere due amiche davanti all'ultima copia disponibile di un libro introvabile. Graphic novel come piccoli capolavori. Lo stand di 001, minuscolo, loro con occhi giganteschi, appassionati, che parlano con amore sviscerato, comprare una graphic novel colorata al caffè, autografata dall'autore che ti scrive che sei bellissima (adulatore, il libro gliel'avresti comprato lo stesso). Lo stand di Carte Scoperte, bellissimo, enorme ed elegante, con i loro libri sconosciuti, le copertine stupende tutti quadri dello stesso pittore, che ne ha venduta una ad un editore importante, il suo catalogo da "Hopper della Bovisa" (così lo chiamano loro), l'editore che parla con entusiasmo e passione di ogni singolo volume, tipo da star lì le ore con lui finché non ve ne andate ognuna col suo bottino.
Viridian piena di gioia e Vassilissa la bellissima.
Perché non vi vedete più spesso?
Il gelato di Eataly, più buono di quello di Grom.
Lo smalto Riviera di Chanel, perché dopo tanta cultura volete essere anche un po' frivole.
L'interregionale meglio del previsto e pure puntuale, la ragazza seduta accanto a voi, anche lei reduce dal Salone, col suo sacchetto di libri, che guarda con golosità, come un gatto davanti alla ciotola piena.
Leggere per buona parte del viaggio di ritorno e poi bla bla.

Annunci

9 commenti

Archiviato in Senza categoria

9 risposte a “

  1. CHE MERAVIGLIA!Anche quest'anno non cel'ho fatta … e pensare che sabato ero a Ivrea!

  2. WOW. A seguito di ulteriori rovesci di fortuna letteraria, al momento mi sento piuttosto Vassilissa l'Imbecillissima, però grazie infinite! 

  3. Ma è vero che c'era Morozzi, come si mormora su anobii?E soprattutto: che davèro esiste un gelato più buono di quello di grom??!Grom a Roma non c'è, a me mi ci ha portato Canto la prima volta, e questo è il motivo principale per cui le vollio bene U_U

  4. io altri stand (il mio preferito resta sempre la lindau), altre cose, tanti furti. odio la gente fintacolta che va al salone guf. ;(

  5. dea, che peccatovassilissa, prego :)laclauz, Morozzi è uno di quelli che mi son sentita scema a non andare a salutare, proprio lui che è tanto amichevole e sicuramente si sarebbe ricordato di me. era allo stand di Fernandel. ma venendo agli argomenti veramente importanti: il pistacchio di eataly è più buono di quello di grom, la crema però forse noerba, non ho capito: i furti li hai compiuti tu? °__°

  6. ovvio! si deve sempre rubare a einaudi e mondadori!

  7. Piena di gioia per essere immerse in quell'ambiente che non si può fare a meno di amare  soprattutto per rivedervi. Davèro.Che giro bello che aete fatto, mi spiace poi non essere venuta con voi!(E Morozzi certo che potevi salutarlo, carino e gentile com'è…)@LaClauz devo dire che la Biogelateria fa una signora concorrenza quanto a bontà dei gelati (era in fiera con un simpatico stand baracchino).

  8. vì, guarda, mi son data della scema da sola, anche matteobb è una persona adorabile e non sono andata a salutarlo… spero di rivederti presto e per più di 5 minuti!

  9. ca

    che bello avrei voluto esserci anche io!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...