L'OSI ha un tatuaggio su un polpaccio. E' un tatuaggio grosso tra l'altro, chissà come avevi fatto a non vederglielo prima. E' proprio bello (lui, non il tatuaggio): lo guardavi lunedì sera senza riuscire a togliergli gli occhi di dosso, per quei pochi minuti in cui l'hai visto passare. Gli guardavi la nuca e le spalle e le braccia e pensavi che fosse un peccato che i polpacci fossero invece così sottili. Ma anche che fa niente, perché nelle tue fantasie neanche tu hai la pancia.
L'americano finalmente oggi dovrebbe tornarsene a casa grazie alla Lufthansa che ha ricominciato a operare tutti i voli in maniera regolare. Dopo aver cristonato come uno scaricatore blasfemo in tutti questi giorni, stamattina hai provato un moto di pietà per quest'uomo, invitato e corteggiato in tutti i modi e ora vituperato, trasformato in uno scarafaggio come Gregor Samsa, con un grande senso di liberazione ora che viene spazzato via.
 

Annunci

9 commenti

Archiviato in Senza categoria

9 risposte a “

  1. ieri guardavo il mio OSI della palestra, che è emaciato con le occhiaie come piacciono a me, e ti ho pensato fortissimo!

  2. e come hai visto il polpaccio dell'OSI???

  3. ahahah, plett, il club degli OSIerba: ma in palestra! ci ha i pantaloncini al ginocchio

  4. tu non hai la pancia, lise, mi dispiace, ma è così

  5. sono molto brava a nasconderla ma ce l'ho eccome

  6. porca vacca mi sono perso troppe puntate.

  7. nascondere la pancia è un'arte, poche storie.

  8. quindi già l'avevi visto e non notato! ah distratta!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...