Quando eri alle superiori una delle tue compagne (era molto carina) aveva la cameretta tappezzata di foto sue e dei suoi amici nei momenti felici. Tu le invidiavi moltissimo quei collage di foto, ma poi al momento di fartene fare, ti rifiutavi sempre. Detesti vederti in foto (anche allo specchio, ma ci hai già scritto altri post), quando la gente inforca la macchina corri sempre a nasconderti negli anfratti più nascosti (nelle foto di gruppo è facilissimo, basta mettersi dietro). Tanto che non hai foto di te nel periodo dell'adolescenza (l'unica che ti viene in mente è quella di classe in quarta superiore) e anche quelle successive, almeno fino ai trent'anni, sono davvero rare. Ma anche dopo eh, non è che si siano improvvisamente moltiplicate e che tu abbia finalmente cominciato ad apprezzare la tua fotogenicità (?).
Il fatto è che probabilmente quella compagna si faceva fare le foto non perché pensasse: "Quanto sono figa, fammi fare una foto che poi me la riguardo", ma semplicemente le piaceva immortalare i momenti felici, come fa il 90% delle persone che non ha problemi a farsi fotografare. Che invidia. Poi han sempre dei sorrisi iin quelle foto che si vede che sono momenti felici. Ora probabilmente la compagna di allora avrà il suo facebook piene di foto sue e dei suoi bambini, del marito, insomma, foto dei suoi momenti felici.
Tu non hai quasi neanche una foto dei tuoi momenti felici. Peccato.
Ecco perché, anche se detesti poi rivederti, dirai di sì alla collega che si è comprata la macchina figa e ha detto che la porta all'evento di aprile a Stresa e ti vuol fare le foto per fare esercizio.
Chissà. Forse non è mai tardi per diventare una ragazza flickr. O come diceva qualcuno "per costruirsi un'infanzia felice" (un'adolescenza in questo caso).

Annunci

16 commenti

Archiviato in Senza categoria

16 risposte a “

  1. Neanch'io amo molto rivedermi nelle foto ma per me è importante avere delle foto. Mi servono per ricordarmi com'ero e magari apprezzarmi di più adesso.

  2. ah boh, io vedo le foto vecchie e penso che sono un cesso, vedo le foto nuove e penso che sono un cesso, per cui…
    🙂
    (ma poi tu hai il fiancè fotografo, è diverso)

  3. Non è che il fiancè mi faccia tutte queste foto, lo devo sempre pregare. E poi si riduce a farmele con il telefonino. Però ecco in certe occasioni, tipo il compleanno o Natale, a me piace, e non c'è mai nessuno con la macchina fotografica a portata di mano (me compresa)

  4. a me piace durante le vacanze, anche se poi mi dico: "ma non vorremo mica rovinare un così bel panorama?" 🙂
    no, poi in realtà mi piacerebbe avere delle foto delle vacanze con me dentro a dei locali/ristoranti o su dei mezzi di trasporto, però anch'io, mai che mi ricordassi di portarmi dietro la macchinetta (non si contano le vacanze in cui l'ho dimenticata a casa e, in caso l'avessi portata, le occasioni in cui l'ho dimenticata in valigia)

  5. Sinceramente: non sono sicuro che incontrare la tua amica "Durbans" sarebbe altrettanto interessante che incontrare te.

  6. ma quello che ho scritto non ha niente a che vedere con incontrare o non incontrare le persone, io parlavo di come una persona vive le proprie foto, tutto qui (e comunque io me la ricordo come una persona molto simpatica)

  7. Intanto bentornata.
    Poi. Io ho un rapporto strano con le foto: mi arrabbio se il moroso non le fa, ma poi quando le fa le cancello praticamente tutte. Però le poche che tengo mi piace pensare che fermino un momento della mia vita, e mi servono sostanzialmente a dire, solo qualche mese dopo, "Ah però, come sto invecchiando velocemente!"

  8. Mi pare una scelta sensata. UN salto del tacchino, quantomeno 😉

  9. ca

    che bello che sei tornata a scrivere qui!!!

  10. aljaaaaa! non sai quanto ti ho pensata in questi giorni
    caaaaaa, anche tu sei tornata a scrivere
    ubi, i tacchini saltano? 🙂
    canto: tu pensa che invece io mi arrabbio se tenta di farmele 🙂

  11. lise, sei proprio la mia sorella separata alla nascita. io odio essere fotografata. e odio fotografare le persone in genere. 

  12. se penso alle foto della mia adolescenza bè sarebbe stato meglio non averle fatto, mi prende una depressione tale, per intenderci: frangettone gonfio, spallone da rugbista e occhialoni da miope, tra l'altro, quegli  inguardabili modelli di occhiali  che tra la gente più trendy (non so come dire) sono tornati di moda, ma per carità!!
    guarda un pò, pure io avrei un evento a Stresa il prossimo aprile, sarà forse lo stesso?

  13. toh!.
    urge post con argomento "cosa significa scrivere per tanto tempo e costanza, e poi non farlo piu'."

    (che il tumblr non vale)

  14. lo sapevo che saresti tornata prima o poi! :)le ragazze flickr sono senza età U_U

    (o almeno io faccio finta che sia così. ehm)

  15. questo perché tu sei giovane e bella. domenica mi hanno fatto delle foto a una festa e ancora non mi sono ripresa. cioè, sono deforme 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...