Intanto vorresti annunciare al fedele pubblico (se non se ne sono andati dopo tre giorni a parlare di scopettoni e strofinacci vuol dire che sono veramente affezionati) che ieri hai predisposto il menu di tutta la settimana prossima, c’è solo da vedere se riuscirai a mantenerlo. Intanto chi ben comincia eccetera.
Vorresti altresì annunciare che il gran giorno del parrucchiere è domani e sei molto emozionata. Che si sa, la parrucchiera è la donna più importante nella vita di una femmina, dopo la mamma (a volte anche prima).
Hai cominciato a leggere un libro che tenterà di convincerti che non hai nessun bisogno di metterti a dieta e stamattina già guardavi la tua foto in costume con meno acrimonia. Ma è anche vero che ti sei resa conto, da qualche giorno, di non vederci più tanto bene e di aver bisogno degli occhiali.
Sei appena tornata dalle vacanze e girando per alcuni dei blog che frequenti vedi foto che ti fanno venire voglia di partire di nuovo. C’è troppo mondo da vedere, vicino e lontano.
E tu sei piccolina, sei nata paperina. Va be’, almeno ti resta da sognare, che non è male.

Annunci

9 commenti

Archiviato in Senza categoria

9 risposte a “

  1. ginevs

    cara lise, i discorsi su scopettoni e strofinacci sono terapeutici ci si sente meno sole nell’avversione per i lavori domestici 🙂
    per i menu sono a buon punto anche io.
    per il parrucchiere facci sapere che anche qui non si trova pace coi capelli (e non si è ancora fatta la stramaledetta tinta 😦 )
    buon weekend!

  2. persempremamma

    Concordo con Ginevs: mal comune, mezzo gaudio? 🙂
    Per non farti sentire sola, oggi ho lavato i pavimenti di tutta la casa.
    Buon fine settimana 🙂
    Dan(iela)

  3. lise, e qualche anticipazione sul menu?

  4. Allora io mi sono organizzata così: venerdì mattina prima di uscire ho passato l’aspirapolvere in tutta la casa a Milano(vabbe’ sono solo 45 mq) e lavato il lavandino del bagno. Poi su al lago, ho ripreso l’aspirapolvere e ho aspirato tutto l’aspirabile (compresi ragni e farfalline morte), di menu non ne programmo perché non so mai di cosa ho voglia di mangiare.

  5. I “mestieri”, che rottura. Io venerdì sera ho deciso di andarmene ad Alassio e ieri sera, appena tornata, sono uscita a cena. Insomma, ho di nuovo la casa da sistemare, che sembra essere ancora più in disordine per protesta, uffaaaaa!

  6. edi

    che tenerezza. Il mio ammòre lombardo all’inizio “spicciava casa” o “faceva i mestieri” per ospitarmi. Adesso io, acquisita casalinga di voghera (!!!), spiccio e mestierizzo per due. Però è carino. Cioè, a volte. 😀

    ps. questa del menu è interessante, ci devo provare.

  7. Tutte queste diete stanno rovinando i poveri uomini che amano le curve.

    Maledizione!

  8. insomma, ho creato dei mostri?
    basta con ‘ste pulizie, che mi fate sentire in colpa, questo w-e non ho pulito la cucina
    pepper, arrangiatevi :)))
    cristina, che si sappia: niente di straordinario, solo che almeno so cosa mangerò e faccio la spesa di conseguenza. comunque sabato sera abbiamo mangiato pesce al cartoccio, stasera insalata greca e venerdì nizzarda, domani credo caprese (doveva essere ieri sera, ma mia madre mi aveva preparato degli involtini di melanzana)
    erba :****

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...