Frammenti dal Fuori Salone
No, tu lo sai che puoi darti la sufficienza. E’ che la ragazza non si applica, potrebbe fare di più. Certo, non aspirare al 10, ma almeno al 6/7. Sei troppo pigra, come direbbe Helena buonanima*.

Episodio n. 1
Tu, Stear, Miss Progetto e Platinette in giro per esposizioni, in uno spazio di arredo per ufficio. Miss Progetto accanto a te, si presenta al commerciale. E lui: "Ah, il collega mi aveva anticipato che sarebbero passate due ragazze molto carine di cui una riccia…", tu che sei lì accanto praticamente solo per caso indichi Platinette e dici: "Ah, è lui però l’altra ragazza" e Platinette: "Veramente io sono quella riccia"
Episodio n. 2
Alla festa di Moroso-Diesel, dove c’è un po’ di vippame, niente da mangiare e l’open bar. Tu che ordini un cuba con rum scuro e il barista che si dimentica della tua ordinazione il secondo dopo che gliel’hai fatta. Alla faccia dell’amor proprio. Hai pensato di cambiare l’ordinazine in: "Un cuba libre senza coca cola, grazie".
Episodio n. 3
A mangiare la pizza coi colleghi in un posto parecchio infimo**. Arriva il cameriere con le pizze: "Tre margherite!" Voi: "Sono le nostre". Un tavolo accanto: "Veramente sarebbero le nostre, c’eravamo prima noi". Il cameriere, disorientato, che appoggia le pizze su un ripiano e se ne va.

Più tardi tornando a casa in motorino hai avuto freddo, un freddo che ti ha ricordato una notte passata col Pupazzetto, in cui ti piaceva avere freddo perché quella era un’estate molto calda e di quella notte ricordi anche che dopo che ti riaccompagnò a casa tu non riuscisti a dormire per il caldo infatti. Invece stanotte non riuscivi a prender sonno, da tutto il freddo che avevi immagazzinato.

* questa chi la capisce bene, chi no si arrangi
** probabilmente non si dice "parecchio infimo", ma assicuri i tuoi lettori che, se ci fossero stati, pure loro lo direbbero

Annunci

8 commenti

Archiviato in Senza categoria

8 risposte a “

  1. insomma, non mi son persa niente se ho evitato la festa diesel?
    (la pizzeria era in via stendhal, per caso?)

  2. la so, la so, io quella dell’Helena la so!

  3. lattis, ho delle lettrici preparatissime!
    freesia: oddio, niente di che, a meno che tu non sia un’estimatrice degli open bar. la pizzeria è in via bergognone

  4. il finale, che bello, il finale.

  5. ma si che si dice

    lo approverebbe anche Helena buonanima.

  6. La so anch’io, ovvio! 😉

    Quest’anno il Salone era una caccia al tesoro difficilissima: l’impresa era trovare qualcosa di originale o un buffet decente (insieme era impossibile).

  7. edi

    io lo so, ma non lo dico.

    quella del cameriere è spassosissima

  8. grazie erbina 🙂
    cri, mi fido
    lady, vorrei vedere, che non lo sapessi tu! e comunque è la crisi, ora ci faccio un post
    edi, tutto il locale era uno spasso, peccato non saperlo adeguatamente raccontare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...