Ai tempi dell’undici settembre, quando gli americani si mobilitarono in massa per la tragedia delle Torri Gemelle ci fu chi lodò il loro patriottismo lamentando che gli italiani non fossero così patriottici. A te quell’osservazione parve fuori luogo. Senz’altro furono lodevoli la generosità e lo spirito di sacrificio, ma tirare in ballo il patriottismo ti fece pensare che allora, per qualsiasi altro popolo o nazione non si sarebbero spesi in alcun modo. E magari è anche vero, ma magari no.
Ora che la tragedia tocca il Belpaese sembra che le mobilitazioni siano state immediate e molteplici, che in tanti siano partiti volontari per dare una mano e in tanti altri abbiano dato la disponibilità a farlo, di persona o con contributi. Tanta gente, sentivi alle radio, addirittura metteva a disposizione posti letto a casa propria.
Ti domandi allora dove siano adesso quei polemici del patriottismo.

Annunci

12 commenti

Archiviato in Senza categoria

12 risposte a “

  1. io noto invece che in casi come questi la disponibilità (anche concreta, non solo di donare da lontano 1 euro con un sms) c’è, e ben visibile. meno male, va’.

  2. Beh è un piacere che ogni tanto qualche imbecille si decida a tacere, che addirittura tra sé e sé si rimangi quel che diceva – anche se è più facile che si siano già dimenticati quello che dicevano, la memoria è breve e selettiva.

  3. condivido perfettamente! sono cose che ho pensato anch’io stamane ascoltando la radio, per contro temo però che si verificheranno altre due cose che non digerisco: una è che passata la botta calda la gente si dimenticherà in fretta e l’altra è che probabilmente il Governo aggiungerà un’altra tassa sulla benzina “per i terremotati d’abruzzo” che si dimenticherà in fretta di averci imposto e pagheremo da qui al’ eternità!!!

  4. canto, sì, è una cosa molto bella che tanta gente si sia dichiarata disponibile per puro spirito di solidarietà
    vì: mah, speriamo
    marlene, speriamo di no

  5. edi

    io penso che i cittadini italiani si stiano comportando bene, e ciò è molto rassicurante (anche sorprendente). Polemiconi sulla prevedibilità a parte, penso che sul momento una mobilitazione così efficace sia già gran cosa. Bravi tutti, da chi va lì a chi dona 1 euro col cellulare (non costa niente, l’ho fatto).

  6. l’avevo detto ieri, ora leggendo le notizie, il dubbio è ancora più forte: il presidente del Consiglio mica vorrà rifiutare gli aiuti esteri per una questione meramente politica (e cioè che è un populista)?

  7. e non bombarderemo nessuno.

  8. edi, anche la rapidità con cui si sono mossi i soccorsi mi ha sollevata
    ossi: sì, non capisco questa ostinazione autarchica.

  9. infatti, d’accordissimo.

  10. (sia chiaro che va benissimissimo anche donare gli euri via sms, ci mancherebbe. Non so se dal mio commento si fosse capito)

  11. Se non altro, a quanto pare, l’autarchismo è stato accantonato, e gli aiuti esteri richiesti…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...