Un caso senza speranza
Stamattina al grido di "sono una donna, non sono un fagotto", hai pensato di metterti finalmente quel vestituzzo di lana di Ethic comprato coi saldi, che ti piaceva tanto e non lo potevi lasciare lì, anche se non è che ti stesse proprio benissimo.
Poi, mentre ravanavi nel cestone alla ricerca dell’intimo giusto, ti è cascata tra le mani una sottovestina pregiata di pizzo grigio con annesso slip, che hai pensato poteva andar bene sotto il vestitino, soprattutto per nascondere l’elastico delle calze, che da sotto i vestituzzi aderenti non è propriamente un belvedere.
Quando hai controllato il risultato finale davanti allo specchio era ormai tardi per cambiarti e per fortuna oggi i capi non ci sono, per cui non rischi di essere chiamata senza preavviso dall’AD o mandata in riunione con un consesso di strafighe al cui cospetto puoi sembrare niente più che un ragno schiacciato.
Epperciò.
La sottovestina di pizzo si raggruma ad altezza fianchi, come se ti fossi messa una coroncina di fiori sul sedere, oppure, semplicemente, come se tu fossi una bimba piccola con la canottiera infilata nelle mutande che, si sa, poi forma tutte le orrende grinze che il lettore si può ben immaginare.
E poi il vestito è troppo corto e mostra i tuoi coscioni in tutto il loro (?) splendore. Pari un negozio di prosciutti. Oppure la donna cannone scappata dal Circo Togni.
Era meglio se ti infagottavi come al solito, facevi una figura meno magra.

Annunci

47 commenti

Archiviato in Senza categoria

47 risposte a “

  1. (che vestituzzo è? io ne ho preso uno che adoravo sulla gruccia, adoravo adosso a me nel negozio, ma ora non mi convince mica tanto…)

  2. allora, nel negozio dove l’ho preso io non era appeso, ma piegato insieme ai maglioni (infatti secondo me chi può dovrebbe portarlo coi leggings). è grigio, di lana, tagliato semplicissimo con l’interno viola (il cui interno sbuca dalla scollatura come se fosse una canottiera, non so se mi sono spiegata, ma se l’hai visto lo capisci qual è)

  3. ginevs

    il vestituzzo di lana è uno dei miei sogni infranti di quest’anno: ho girato come una pazza prima di Natale, ma non ce n’era uno con cui stessi in maniera accettabile. Credo che sia un tipo di vestito che è veramente difficile da portare a parte per le supermagrissime.

  4. ginevs, più che altro bisogna non avere la pancia. Poi, fosse lungo abbastanza poteva pure andare bene, ma non coprendomi i coscioni mi sta abbastanza male. pazienza, i colori sono così belli!

  5. ah sì visto…va beh, ma con quello se hai un minimo di forme sembri un cotechino….daaaaai!
    comunque in genere non trovi che i vestiti di ethic abbiao forme strane? han sempre la vita troppo alta per essere normale, e troppo bassa per essere alta

  6. anch’io ho acquistato un vestitino di lana ethic, di colore melanzana dai contorni viola e anch’io quando l’ho riprovato a casa mi sono accorta che era troppo corto tanto che mi evidenzia le gambe a x, il ginocchio bitorzoluto e il testone sproporzionato al corpo da puffo ma non contenta di tale fallimento ho comprato un altro vestitino di lana, stavolta da penny black, anch’esso rivelatosi in seguito troppo corto. errare è umano, perseverare è diabolico!

  7. giuro che non sembro un cotechino, perché sotto è svasatino, peccato proprio che sia troppo corto. per il resto non so, perché nonostante il concetto di vestito mi piaccia tantissimo, quando li vedo nei negozi penso subito che mi staranno male, perciò non li guardo mai molto bene.

  8. Concordo, i vestiti così come tutto il resto di Ethic non cade mai proprio bene. Hanno dei tagli strani.
    Però anch’io sogno un bel vestitino di lana. In realtà a Natale me ne ha regalato uno mio fratello. Molto carino, semplice, nero con il collo ad anello e la cinturina sui fianchi. Peccato che sia leggerissimo e potrò metterlo dopo il disgelo. Mio fratello mi regala sempre capi di abbigliamento tarati sulle temperature di Palermo. : S

  9. 🙂
    che strano, io ho tantissime cose di ethic: maglie, gonne e perfino un paio di vestitini (estivi! di cui uno praticamente da spiaggia) e mi stanno tutti bene, tagliati giusti. è questo che è corto, ma corto per me perché non ho delle belle cosce, se fossi più magra potrei anche starci bene insomma

  10. ossi, scusa, mi ero persa il tuo commento. se fossimo alte potremmo portarli coi jeans, ma con la nostra statura è sconsigliato. io a un certo punto ho deciso che fa niente e incredibilmente al moroso piaccio (a lui piacciono le paffutelle), per cui va bene ‘istess

  11. ieri sera ero da zara a provare dei vestitini. A parte che erano leggerissimi e qui siamo a -5, ma son proprio di fattura terrificante. Starebbero male a chiunque, consoliamoci.

  12. zara non so. ho due vestiti, uno è un classico tubino nero, nel quale domani cercherò di rientrare. l’altro è un vestito di maglia da morticia che non metto da due anni, per cui chissà come mi sta… prossime prove di fagotto nei giorni a venire, stay tuned 🙂
    (sui vestiti un po’ più impegnativi di zara non mi pronuncio: già sulla gruccia mi parevano importabili)

  13. Hahahah, scusa, sto ancora ridendo per il “ragno schiacciato”! Ti adoro quando fai così! 😉

  14. anche io ho un vestito di zara che mi sta benissimo, ma è l’unico… e sono anni che ci torno alla ricerca del secondo abito perfetto!

  15. uhm. io ho un vestitino d lanetta grigia sottile, con cinturina ai fianchi. sopra è a manichine corte e collo alto.

    messo da solo è improponibile (mi fa il sederone e le gambette secche, effetto bimba delle elementari), ma secondo me con una magliettina vinaccia per le maniche, i jeans e gli stivali bassi si può fare.

  16. lise.charmel, i tuoi post mi fanno ridere come pochi blog riescono a fare..! Sono ormai un’accanita e fedele lettrice del blog delle culone.. *MariLouLou*

  17. mariloulou benvenuta! sono contenta di farti ridere 🙂
    emme, non so come sei tu di fisico, perciò non posso argomentare. il vestito che ho addosso ora nel negozio l’ho provato coi jeans (non avevo voglia di togliemerli e poi inizialmente credevo fosse un maglione). ti assicuro che non era cosa: ho le gambe cortine e col vestituzzo parevano se possibile ancora più corte
    lattis: il vestito perfetto è come il principe azzurro: se sei fortunata capita UNA volta nella vita! 🙂
    lady: meno male! cazzara mode on

  18. gambe troppo magre ma pancetta (yuppi!). insomma, nel mio caso, senza jeans è proprio un suicidio.

  19. mi sono immedesimata fin nell’elastico delle mutande, Lise

    sta seduta il più possibile e aspetta domani, coraggio.

  20. Promod è la soluzione per vestitini di lana che non producano l’effetto fagotto succitato, provare per credere!

  21. io e i vestiti di lana stiamo 3 a 0. cioè, ne possiedo 3, indossati 0 volte, e non mi soffermo sui particolari. per il resto lise scusa, ma al massimo “facevi una figura più magra” 😉

  22. io pure ne ho comprato uno di lana corto corto:(
    (secondo me con un paio di jeans sotto non stai male perché sei tutta minutina e non fai barattolo)
    f.

  23. cri, ho riso molto al tuo commento;
    elesole, ma promod fa delle cose che mi van sempre larghissime 😦
    conigli: l’ho pensato in effetti rileggendo il post, poi l’ho lasciato così 🙂
    f: giuro, l’ho provato coi jeans. se infagotta una sottile sottoveste, ti puoi immaginare coi jeans il risultato

  24. la sottoveste è pericolosa.
    sembra innocua, ma produce quasi sempre effetto sbrozzoloso
    per questo ci dormo e basta.
    e dopo questa perla- vado a lavorare.
    f.

  25. in effetti non hai torto, con questa non ci si può dormire perché ha il reggiseno incorporato, con tanto di ferretto, ma ti assicuro, il jeans NO
    buon lavoro 🙂

  26. Sottoveste: di seta, suvvia. le divine di Hollywood ai tempi dei telefoni bianchi solo seta. Mae West nel pizzo sarebbe parsa come un pitone ingabbiato, mentre la seta scivola

  27. Pandora32

    Hum vedo che sono in buona compagnia. Io ne ho 3 di vestiti e non li ho mai messi. O sono troppo corti o fanno me troppo “corta”…e dire che in negozio sembrano sempre tutti bellini e portabilissimi….

  28. la sottoveste di seta cara mia è utile come il da te citato pitone ingabbiato. non serve a niente (a meno che tu non ci dorma naturalmente). quella che ho addosso ora, invece, fa delle tette talmente alte che paiono rifatte. è un dettaglio da non sottovalutare

  29. pandora, per me da ethic spruzzano qualcosa che stordisce un po’ e ti fa vedere bellissima. io ricordo perfettamente che quando sono entrata quel giorno ero arrabbiatissima e sono uscita di ottimo umore (io che di solito quando sono arrabbiata non riesco a comprare neanche uno spillo). ora vorrei sapere cos’è, così me lo spruzzo anche a casa!
    🙂

  30. Pandora32

    Hai ragione. Ethic e’ un negozio strano eheh
    PS: se lo scopri….passami una boccettina 😉

  31. edi

    aiuto.
    coi saldi ho comprato due vestiti di lana che secondo me sono carinissimi addosso a chiunque, al negozio non è che mi convincessero granché ma li ho comunque acquistati.
    e il bello è che sono due modelli uguali con fantasia diversa. Siccome però ho ricevuto solo (non richiesti) complimenti, anche se mi strizzano troppo, dall’alto (?) del metroesettantadue ho sfoderato tutto il coraggio poZZibile.

  32. edi, fai bene, se ti hanno fatto i complimenti ci sarà un motivo. sei 1,72? cara, fuori di qua immediatamente, blog interdetto a chi è più alto di 1,60!
    🙂

  33. 1,57 presente!
    con i jeans mai, ci provo sempre ma è orribile: il culo diventa quadrato e un tutt’uno con la schiena. rabbrividisco al pensiero.

  34. sottovestina di pizzo alza-tette subito, che mi sono vista in una foto scattata a tradimento (con addosso un vestitino) e ho notato solo la gobba e le tette in pancia. Un gran bel vedere, in effetti. :/

  35. canto, non riesco a capacitarmi infatti del perché la sottoveste-carrucola sia rimasta così a lungo nei meandri di un cassetto: dovrei metterla tutti i giorni

  36. anonimo

    1.73, ma ancora dentro il blog: mi sono strozzata con la tisana leggendo del tuo negozio di prosciutti e della “magra” figura!!
    FA VO LO SA!!!
    Tesoro, consolati che nessuno è mai contento: io sono orfana delle modelle in metrò e a Roma trova tizie che passano da ciabatta e copricostume tenda (giornalista de Il Tempo) a capello casco platinato a mezzogiorno…tristèssa
    B.

  37. B. non volevo soffocare nessuno 🙂
    (ti giuro che anche qui in periferia si vedono sciccherie non indifferenti, anche se quella che veniva al lavoro in tuta è finalmente andata in pensione)

  38. oh insomma, io sono tra l’1.66 e l’1.68 (1.67, direte voi, e invece no: vario in funzione dei giorni e c’è chi sostiene sia perché mi si schiacciono le vertebre (orrore), e pretendo di restare!
    se avessi tette da tirare su (nel senso: se avessi le tette), metterei la sottoveste-carrucola in tutte le sue declinazioni. invece non le ho e posso solo piangere.

  39. ma con la seta il vestituzzo scivola! E ora, dall’alto del mio metroesettantacinque mi relego in un angolino e piango per l’esclusione…

  40. anonimo

    Siete una fonte inesauribile di informazioni interessanti! Devo aggiornarmi sul lato vestiti (Edi, i vestiti che hai preso stanno bene anche a chi e’ alto 1,50?) e trovare una sottoveste-carrucola!!! Dan(iela)

  41. lattis, non è il vestito a raggrumarsi, ma la sottoveste e anche la seta farebbe le pieguzze, per cui solo bruttezza e utilità nessuna
    (la mia sottoveste di pizzo non è aderente, altrimenti NON farebbe le pieguzze)

  42. amo i vestitini di lana, ma trovarne uno che mi stia bene e’ un’impresa ardua… :.( …in ogni caso li porto sempre e solo con i jeans o con i leggins…non essendo tettemunita poi la sottoveste non mi aiuterebbe affatto…

  43. 1.74 presente!!!io ho coprato ora a Bilbao due vestitini troopo carini ma non ancora messi!!escludo sottoveste a questo punto!sarebbe da escludere anche la calza ma poi chi e li mantieni culo e pancia???

  44. Fra il nano bagonghi e la donna cannone, hai il circo al completo.
    Baci!

  45. plastic, era quello che dicevo anch’io 🙂
    lattis, ma no!
    marialauras, non so, la pancera? 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...