E così la palestra nuova non è tremenda come temevi. Le sale corsi sono piccole ma non troppo affollate neanche di lunedì. Il corso di tonificazione è affrontabile senza troppa fatica (non avranno mica livellato verso il basso?), gli spogliatoi dignitosamente liberi e senza coda alle docce. C’è perfino un buon numero di phon.
Naturalmente lo spogliatoio è un discreto figaio. Naturalmente la più figa ed elegante di tutte si cambiava proprio accanto a te. Naturalmente tutte si guardano storte per principio. Naturalmente tra di loro parlano de "L’isola dei famosi".
Però fa niente, alle nove eri a casa e ti sei fatta le melanzane impanate e fritte. Alla faccia dell’ora di tonificazione.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in the gym

0 risposte a “

  1. naturalmente anche la più figa ed elegante è culona.

  2. è culonissima, canto, ma sempre meno di me
    🙂

  3. e poi vengono in palestra già magre e toniche!
    Ma una piscina zona brera??esiste???sarebbe carino dopo l’ufficio andarci!

  4. negli spogliatoi delle palestre si parla di idiozie che neanche al mercato rionale…. lo dico con cognizione di fatto perchè in tutte le palestre dove sono andata non ho mai legato con nessuno (duro al massimo tre mesi) e quindi ero in veste di ascoltatrice.

  5. marialauras, non so niente di piscine, perché odio nuotare, ma quelle più vicine al centro secondo me fanno parte di palestre private, tipo la downtown (costosissima!)
    ossi: di solito in palestra si sentono delle conversazioni che in confronto l’isola dei famosi è un concentrato di cultura in effetti

  6. hai delle foto?

    comunque voi non immaginate neanche di cosa si parli negli spogliatoi delle palestre maschili.

  7. cinas, a parte che non lo voglio sapere, non fare il guardone! 🙂

  8. lise, non penserai davvero che quelli siano specchi normali… 🙂
    (non sei affatto culona)

  9. chi ha parlato di specchi?
    oltra, certo che sono culona, tutte siamo culone, culona chi legge, culona chi scrive (v. post di ieri, è un divertissement)

  10. io la gente che viene in palestra con me la disprezzo, profondamente. non voglio parlarci, non voglio uscirci…è che io disprezzo proprio chi va in palestra, il che è un controsenso, perchè io ci vado, e anche volentieri. ma gli altri li schifo.

  11. ah no, a priori no dai 🙂
    nella palestra dove andavo prima, dove c’era la wonder per intendersi, c’erano persone di tutti i tipi: dalle oche da competizione alle ragazze colte e interessanti, perciò insomma, non discriminiamo il tutto

  12. no no, ma infatti, lo so che sbaglio, è che ho proprio un pregiudizio di fondo. pensa che sono anni che in palestra non mi lavo nemmeno. porto lo sporco a casa. ho proprio un blocco psicologico.

  13. ah, che orgoglio, il banner!

  14. sìsì, son proprio tronfia

  15. ecco perché io non vado in palestra. non sono abbastanza coraggiosa…

  16. Quando dimagrirò andrò in palestra.
    No, nessuna consecutio sbagliata.
    Anche io sono culonissima.

  17. buone le melanzane! buone davvero… anche io potrei farle domani sera per cena 🙂

  18. ah monica, grazie per aver apprezzato l’aspetto alimentare 🙂
    vì, erba, io ci vado perché mi piace, se deve essere un castigo meglio impiegare il tempo in altro modo via

  19. ginevs

    eh uno dei motivi per cui sono terrorizzata di andare a seguire qualche corso nella mia palestra è che ho paura di trovare tutte supergnocche supercoordinate e di fare figuracce. così mi annoio in sala pesi in cui l’unica interazione necessaria è chiedere se un attrezzo è libero.
    comunque evviva le melanzane fritte!

  20. ginevs, devo dire che al corso non c’erano le supergnocche (tranne una) e io ero una delle più coordinate, per questo mi sono domandata se avessero livellato verso il basso 🙂
    (suggerimento culinario per le mie lettrici culone: con l’avanzo di panatura ci ho fatto una frittatina, gnam gnam)

  21. le melanzane sono il male assoluto
    (anche le palestre, ma meno;)

  22. allora dovresti esser contenta che me le magno tutte io :)))

  23. che buone le melanzane fritte… io ringrazio solo di non saper cucinare, se non sarei più culona che mai… 🙂

  24. … e soprattutto ancora più culona di ora… 😦

  25. pure impanate.

    io ho il trucco. quando friggo, rifilo l’avanzo (abbondante) a mia nonna, che è ben felice di avere il cibo pronto.

  26. elo, ma non sei culona, piantala! 🙂
    lidal, io ho fatto non più di mezza melanzana (piccola), se ne davo un po’ a qualcuno mi restava da mangiare la padella 🙂

  27. discreto figaio merita una ola.

    ma esiste un corso di ginnastica per pigri?

  28. cri, inizialmente volevo scrivere una topaia (pieno di tope), ma insomma, poteva confondere 🙂
    lì c’è un corso che si chiama pancafit, che il commerciale che mi ha fatto l’iscrizione mi ha detto “non bisogna fare niente”, ma non ho mica capito come funziona, se lo scopro ti dico

  29. sarà una roba per capre, visto il nome…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...