Thank God it’s Tuesday
Sei tornata a casa che erano quasi le due stanotte, dopo un’allegra serata con Vocione e la Wonder e non avevi per niente sonno. La verità è anzi che se oggi non fosse un deprecabile giorno lavorativo, ieri sera eri nella condizione giusta per bere più di un Cuba e tornare più tardi delle due.
E mentre tentavi di prendere sonno (eri sveglissima stanotte, non ti succede mai), hai pensato alle persone con cui hai fatto le sei del mattino, tu che in realtà dopo una certa ora hai sonno e sospendi l’interattività.
Quando eri più giovane era più facile, certo, allora hai pensato a Drew, con la quale adesso piuttosto fai le sei del pomeriggio e va bene lo stesso.
Hai pensato a Ciccio, alla Ca e a Coma (galeotta fu l’iniziale) e alle albe viste sorgere dal Princi. Hai pensato al Pupazzetto e ai colli di vigneti. Hai pensato a Kappa, che peccato.
Hai pensato che si cambia, ma che a volte il pensiero di poter fare ancora le sei del mattino ti fa ancora sorridere, anche se poi vai a letto alle due.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

0 risposte a “

  1. anch’io non dormo bene, e non faccio nemmeno le 2 con ca c a ca.
    ahem, probabilmente le prossime due le farai con camilla, è vero, per cui non mi lamento

  2. ehi, io ho chiesto il radiobus per l’una e venti! 🙂

  3. io dico sempre che sono una nonna e che non ho più l’età per certe tirate, però credo che per un evento eccezionale (i Rolling Stones che mi chiedono di partecipare ad un loro concerto alle 4 di mattina, Sean Penn che mi implora di fare la coprotagonista per un film con riprese notturne, robe così) riuscirei a rimanere vispa tutta notte. 🙂

  4. canto, però in quel caso lo sapresti a priori, mentre di solito quando si tira mattina con gli amici è perché ci si diverte tanto da non voler andare a casa

  5. maio resisto ancora fino a ora tarda. il giorno dopo però sono morto.

  6. Ultimamente mi è successo spesso di non andare nemmeno a letto. Quando sto bene non penso all’orario, ma il giorno dopo vorrei morire…
    Ciao Lise! 🙂

  7. ho fatto le sei del mattino sabato scorso. e il sabato prima, le 7.30. ma c’era la notte bianca…

  8. cinas, ho forse detto che tu sei uno che va a casa presto?
    maldi, bentornata!
    plett: non vale, tu hai 10 anni meno di me 🙂

  9. no, scherzi a parte mi riferivo proprio ad eventi eccezionali… e inaspettati. Capita (rarissimamente) che non senta la stanchezza, se la serata sta prendendo una piega molto piacevole. Ma deve esserci appunto l’aspetto “eccezionale”, che mi faccia andare oltre il pensiero “vabbè, loro li vedo sempre, adesso vado a letto”.
    Per quello – tirare mattina in una sera come tante altre – sicuro che non ho più l’età.

  10. ah canto, certo, anch’io mi addormento sempre dopo una certa ora, anche se mi sto divertendo, per quello mi ricordo bene le rare volte che ho tirato tardi tardi, solo che non era con sean penn accidentaccio
    🙂

  11. Capitano quelle serate in cui ti stai divertendo così tanto che non ti accorgi del tempo che vola. Poi le pago carissime però.

  12. che pena a 31anni essere delle vecchie bicocche!!!io sono una di queste!!non riesco più a mantenere il ritmo!è venuto a trovarmi un mio cuginetto di 24 un w-e e per i 10 giorni successivi ho guardato la tv a casa!che depression!!!!!!

  13. All’alba dei trentanni da un po’ di mesi ormai dormo cinque ore a notte, quando va bene. Domenica ho aspettato l’alba.. da solo seduto su un sasso.. impagabile.. per qualche minuto ho addirittura pensato di essere felice

  14. marialauras ti capisco alla perfezione! 🙂
    uarcho, ma poi di giorno come sei messo? no, perché se funziona voglio sapere il tuo segretooooo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...