Ubriacarsi può essere una buona soluzione a tanti malumori? Se ti fai prendere da crisi isteriche prive di fondamento, come ultimamente sembra succedere spesso uno o più Cosmopolitan possono ribaltare il muso lungo? O è la compagnia eventuale di chi condivide con te il tavolino? E se è invece piuttosto la compagnia, un semplice succo d’ananas non potrebbe funzionare ugualmente?
C’è una funzione sociale strettamente correlata al ghiaccio tritato presente nei daiquiri frozen? Perché quando ordini un analcolico la gente che è con te protesta?
E’ sconveniente restare sobri mentre gli amici intorno a te si ubriacano? Ubriacarti con loro potrebbe aumentare il tuo tasso di divertimento? O solo il livello di mal di testa del mattino dopo?
Quando sei di malumore, come ultimamente sembri essere spesso, bere non potrebbe peggiorare la situazione?
Hai notato che se bevi ti si gonfia la pancia e non riesci a dormire. Alla fine, non ti sembra che ne valga poi tanto la pena.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

0 risposte a “

  1. ecco, appunto. ti si gonfia la pancia, ti viene mal di testa, ingrassi malissimo. io capisco il vino buono o un whisky pregiato- ma bere per ubriacarsi no.
    (sono abbastanza impressionata dalle quantità di alcol che si tirano giù a milano. a roma siamo più morigerati:)

  2. a me ogni tanto piace, e se non diventa una necessità o una dipendenza non ci vedo nulla di male a tornare a casa con la testa leggera leggera.
    L’ultima volta mi è capitato 3 settimane fa, con 2 aperitivi e uno shootino. Poi ho sbagliato mezzo atm, ma fa niente, milano grazie al cielo non è los angeles.
    (per il mal di testa, quando arrivi a casa butta giù mezzo litro di acqua che ti reidrata. Per la pancia gonfia, stai attenta i 3 giorni successivi)

  3. alja, ma io difficilmente mi ubriaco, anche perché ci metto un’ora a finire un cosmopolitan, però lo stesso mi si gonfia la pancia. a me i cocktail piacciono. mi piace proprio il sapore. però poi non li digerisco. non digerisco più tanto granché (anche il vino)
    yuki: io non ho detto che ci vedo qualcosa di male. per carità. è che però a me non va più tanto di bere: non ho risultati positivi ma solo negativi. io bevo sempre mezzo litro d’acqua e non mi serve e la pancia gonfia non mi lascia dormire la notte, così sto ancora più male

  4. Lise, io sono settimane che sto cercando di combattere un gonfiore perenne. Non ho nemmeno tante occasioni di bere alcunché, tra l’altro. A questo punto credo sia colpa dell’aria di Milano.

  5. Già, perché quando ordini un analcolico la gente che è con te protesta? Perché?

  6. lady e se va via da milano non ce l’hai?
    viola: guarda, nel locale dove vado di solito protestano perfino i baristi, io non capisco

  7. Certo, io magari sto dei mesi senza toccare un goccino di alcool.
    Di solito mi piacciono tutte quelle minchiate con la frutta estiva, e poi il long island.
    Ecco, a me piace bere perchè mi piace il sapore di molte cose alcoliche (ciao! sono Yukiko e sono un’alcolista!).
    Per la pancuia gonfia prova il caffè liofilizzato della coop prima di andare a dormire: stanotte mi sono rammaricata che non fosse presente l’addetto al guinnes dei primati.

  8. ubriacarsin non ha mai senso.

    bere un po’ è molto piacevole. certo che se stai male non va bene,
    (cinas principe delle ovvietà)

  9. Se vado via qualche giorno, no. Ma ultimamente non sono stata da nessuna parte.

  10. ma se bevo il caffè non dormo anche se non ho bevuto alcolici!
    ora, io non volevo dare dell’alcolista a nessuno e tantomeno a te (io ci sono uscita con te, ti ho vista, se pensassi che sei alcolizzata non ci farei un post, te ne parlerei in privato)
    anche a me i cocktail piacciono, altrimenti non li berrei. e l’ultima volta a santa margherita ho fatto fatica a rifiutare il vino bianco che è buonissimo. però sapevo che poi non avrei dormito. come la prima volta a marzo. due notti terribili

  11. cinas, per me non è più piacevole (e poi fa ingrassare)
    lady, boh, io anche a santa margherita e a parma avevo una pancia tonda come un cocomero

  12. Batchiara

    A me piace il succo d’arancia con un goccio di martini bianco: il sapore e’ divino, agli altri sembra che ti sei presa una cosa scicchissima e iper alcolica, invece e’ molto piu’ leggero di un sacco di altra roba, in piu’ mi illudo che mi faccia bene perche’ ci sono le vitamine (e che NESSUNO per favore mi dica che l’alcol le uccide tutte, povere vitamine…)

  13. ginevs

    quando tutti intorno a te bevono, non bere non è che sia sconveniente solo che poi ti senti un alieno perchè tutti ridacchiano e tu non partecipi all’umore generale…
    per il resto ultimamente anche io non reggo più bene l’alcool, sarà questione che si perde l’allenamento?
    infine sulla pancia gonfia: io ce l’ho esclusivamente a Milano. E non dipende solo dal fatto che sono stressata o mangio male, deve esserci veramente qualcosa nell’aria.

  14. ginevs: ma io anche se bevo spesso non ridacchio. cioè, se sono di cattivo umore non ridacchierei comunque

  15. però più che altro mi turba che siano proprio gli altri a insistere per farti bere se non vuoi. cioè: se ti senti un alieno sono fatti tuoi

  16. io ho imparato a fregarmene : il vino a stomaco vuoto mi fa venire un feroce mal di testa, e divento scorbutica: Visto che di solito non sono così, preferisco evitare.
    Con tre minuti di ‘muso duro’ (non bevi? ma dai! ma come non bevi? ma ti sembrano cose da ordinare quelle?) passa la paura. E dalla terza volta smettono di chiedere

    😉

  17. quanto mi piacerebbe apprezzare il gusto del bere ma niente, per me bere pure una coca cola dopo un pò mi annoia, pensa per gli alcolici… bevo solo un poco di vino bianco ma pure quello mi stufa quasi subito. la maggior parte delle pesone gioisce così tanto nel bere che forse è come per me la gioia di addentare una pizza o un supplì filante.

  18. ecco, anch’io il vino bianco non a pasto mi fa venre dei feroci mal di testa, per cui evito.
    Per il resto non credo che nessuno qui dentro sia alcolista, io per prima.
    Ogni tanto mi piace bere qualcosa, e questo è tutto.
    Ho un’amica alcolista, e non vuole ammetterlo, e questo mi preoccupa tantissimo.

  19. quante domande, Lise di malumore ultimamente.

    ieri sera solo acqua, ho portato fuori a cena la mia terzogenitina
    mi son stupita di aver riso lo stesso
    l’esperimento a volte va fatto

    ciao

  20. Anch’io ho spesso la pancia gonfia e mi succede da quando vivo a Milano. Quando torno a Palermo la pancia scompare.
    E ho spesso mal di pancia, come in questo momento che mi sto contorcendo.

    Per il discorso del bere, come per tutte le cose, se non dà nessuna soddisfazione perché farlo?

  21. io quando esco a cena bevo quasi sempre solo acqua. rido lo stesso se c’è da ridere, infatti. sono i dopocena che mi fregano 🙂
    yuki, te l’ho già detto, NON sei un’alcolista. lo so che vuoi andare ai ritrovi dell’anonima a rimorchiare (una volta ho visto un film in cui succedeva), ma niente da fare! 🙂
    monica: terrò presente il consiglio!
    ossimoro: hai trovato un bel paragone, meno male che ho la pancia piena

  22. ma chissenefrega di quel che dicono gli altri! (io mai ti dirò qualcosa- analcolica che sono:)

  23. sono un donnino influenzabile

  24. Ehi, tipa, ti rammento che ho rimorchiato all’esame da avvocato.
    E che il rimorchiato ha pure passato lo scritto

  25. mica ci diventerai un’hooligana?
    😀

  26. erba, perché? non ho capito
    yuki, cara, io non dubito che tu possa rimorchiare in qualsiasi situazione, compresa la già citata anonima alcolisti, il fatto è che tu NON sei un’alcolizzata e perciò alla AA non ci puoi andare. rassegnati 🙂

  27. Evabè, rimorchierò all’orale d’avvocato

  28. è chiaro, questo lo davo per scontato

  29. Lise, secondo me è proprio il contrario, gli snob sono interessatissimi a ciò che pensano gli altri, semplicemente desiderano che sia riconosciuta la loro superiorità 😉
    P.S.
    La gente se la rpende per due motivi:
    1) In vino veritas: se bevi spesso ti partono affermazioni che non avresti fatto da sobrio, perché i freni inibitori calano. Se lo fanno tutti va bene, se lo fai tu ma c’è qualcuno altro che rimane sobrio a giudicarti, il suo comportamento sembra assai meno leale e…
    2) Chi non vuole bere è un po’ come quando si va fuori a cena e tu mangi cose terribili e caloriche, mentre uno seduto di fronte a te fa il virtuoso e mangia pollo bollito con l’insalatina scondita. Fa risaltare ancora di più il tuo peccato 😉

  30. Ordinare una cosa analcolica non lo concepisco, ma parlo per me. Se qualcuno che è con me ordina analcolico io non protesto, al massimo gli do le chiavi della mia macchina. Per il resto posso dire che mi piace bere, consapevole del fatto che questo NON fa di me un alcolista, in più lo trovo assai utile se devo stare in mezzo alla gente, te li rende tutti più simpatici e tutte più belle. Per fortuna sono anni che non soffro di alcunché dopo una sbronza, (pura fortuna) tranne a volte amnesie totali anche di ore, ma è anche meglio: non mi ricordo le cazzate che faccio e vivo meglio.
    Da queste parti l’encomio all’alcool toccava a me, era scontato, assolvo con piacere. 🙂

  31. Ubi, scusa eh, ma:
    1) le palle. se io bevo un cocktail dico le stesse cose che se bevo un succo d’ananas. se la gente ha bisogno di bersi tre cocktail per poi fare il gioco della verità, allora la serata non mi interessa. io voglio stare con gente che dice cose che mi interessano, non che mi rivela i suoi segreti perché ha bevuto;
    2) se io voglio mangiare una cosa calorica che quello davanti a me ordini un’insalata scondita mi lascia indifferente. sono fatti suoi. se tu hai bisogno per gustarti le lasagne che le ordini pure il tuo dirimpettaio hai un problema relazionale
    miles: ma se tu hai bisogno di un “distortore” della realtà che renda chi ti circonda più sopportabile o più bello, non è che hai un problema con la realtà che ti circonda?

  32. ma no, stasera finirò per uscire e ubriacarmi come una liceale 😀
    (se mi lascio con stear ci fidanziamo io e te?)

  33. Ogni tanto mi piace essere ottimista nei confronti della realtà che mi circonda, cosa che da sobrio mi riesce male. Se è un problema non so, ma probabilmente sì.

  34. guarda lise, se trovassi un uomo che ha le tue qualità– non me lo farei mai sfuggire:)

  35. Lise, tu hai chiesto ed io ho risposto: perché la gente protesta? E io te l’ho detto, poi vedi tu 🙂
    Quanto al problema relazionale, semmai ce l’avrai col cibo non con chi ti sta davanti, comunque, il mondo è strapieno di persone con problemi realzionali, sai che novità che sarebbe…
    Comunque, di fatto, OGNI civiltà nella storia dell’uomo ha una sua qualche droga che abbassa la soglia dei freni inibitori, che sia il Kif (hashish), l’alcool o qualsivoglia altra sostanza. Evidentemente non è una cosa così strana nella civiltà umana. A questo punto le ipotesi sono due:
    1) Non sei umana
    2) Forse il problema potresti avercelo tu con un po’ troppa sindrome da controllo?

  36. allora ubi, per la prima parte non posso che dirti che in effetti hai ragione
    io non trovo strano che ci siano una o più sostanze che abbassano i freni inibitori e nemmeno che la gente li usi. però per me non vedo i vantaggi di usarli ma solo gli svantaggi. per cui basta, se gli altri non riescono a divertirsi con me se non bevo diventa un problema loro
    miles: capisco il punto di vista. è quello che di solito adotto nelle cene di natale aziendali 🙂

  37. arrivo in ritardo, ma guarda hai fatto un post che mi tocca da vicino.
    Anche io bevo poco, o quasi niente e anche io odio chi protesta.
    Il mio fidanzato, ogni tanto, dice una cosa che non so mai se mi fa un complimento o meno… ma dice rispondendo a chi protesta per il mio scarso amore per tre cocktail di fila…”io la invidio, per essere simpatica come lei da sobria io devo bere almeno 4 *** (nome di un cocktail a caso).
    iosono così. simpatica o antipatica a seconda dei giorni, e non a seconda dell’alcool che ingerisco. senza parlare di quanto mi infastidiscono le donne (soprattutto) quando bevono troppo. più le guardo e meno bevo per evitare di somigliar loro negli atteggiamenti… ma io sono una piccola Charlotte, si sa…
    (fermo restando che ognuno fa ciò che vuole…) :))))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...