Capita di svegliarsi certe mattine di umore cattivo, anche per la sola ragione di essere costretti a lasciare l’adorato piumone per catapultarsi fuori, in un mondo gelido, dove il termometro poggiato sul davanzale scende precipitosamente da 18°C a 6°C nel giro di mezz’ora.
In quelle occasioni cerchi di evitare il più possibile il contatto con la gente: ti chiudi nel lavoro e non cerchi lo scontro. Proprio per questa ragione ti viene da uscire e sbattere pure la porta (ma no, non lo fai), quando la collega Serena comincia a dire che lei ha tante cose, che ha bisogno di spazio e ci sono tanti armadi perciò sono già quasi tre mesi che deve liberarne uno per te e non l’ha ancora fatto. E così lei ne ha tre e tu devi accontentarti di mezzo ripiano. E poi ti dice che uno l’ha liberato, lo dice pure con aria di superiorità, peccato che sia chiuso a chiave e la chiave ce l’abbia lei. Perché no, nonostante i delitti della camera chiusa siano una tua passione, il modo per mettere le tue cose in un armadio chiuso a chiave da altri ancora non l’hai trovato (ti dovrai applicare).
E allora proprio per quello te ne devi uscire dalla stanza, perché altrimenti urli, che la Santa Pazienza non è in calendario oggi e una frase del tipo: "Ti metto le mani in faccia" sarebbe troppo tamarra perfino per te.
Non hai niente voglia di andare a Santa Margherita con questo freddo, hai messo in valigia l’abito da sera pesante e le scarpe firmate strafighissime, per la cena di domani ad un tavolo al quale hai fatto di tutto per non sederti, senza risultato. Fa troppo freddo per andare al mare, anche se lo vedrai solo dalla finestra della tua camera e quindi a questo punto tanto varrebbe la "vista discarica", ma forse pensi così solo perché sei di cattivo umore e agogni solo a ritornare sotto il piumone ma non sai quando questo potrà succedere.
Brutta cosa la mancanza di sonno, ma questo non vuol dire che la collega Serena avesse ragione, anche se crede di avere sempre ragione lei.
Comunque sì, insomma, si è capito che domani non ci sei, no?

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

0 risposte a “

  1. VeraChicca

    la scarpa bella domani ti ripagherà di tutto!

  2. Certo che si è capito: vai a Santa Pazienza vestita col piumone ad una cena in cui sarete tutti chiusi a chiave.

    (Adesso ti aggiorno sul porco da treno commentando al post di ieri)

  3. IRI

    qui siamo sotto zero.
    quella tua collega mi fa veramente incazzare.

  4. vera, speriamo che non mi facciano male!
    canto: se mi vestissi col piumone domani a cena sarei già di umore migliore 🙂

  5. iri, non mi istigare ti prego, che se no le metto le puntine sulla sedia 🙂

  6. sarai contentissima e felicissima e mangerai benissimo e farà tiepido dapertutto.

  7. cinas, contenta e felice non credo, mangerò benissimo sì (purtroppo), ma in pessima compagnia e scomodissima (siamo in troppi per quel tavolo di cui un paio di autentici ciccioni), farà tiepido un tubo (ho guardato le previsioni)

  8. Ci deve sempre essere ua collega stracciamaroni eh? Sennò la via d’ufficio sarebbe troppo facile.
    Dai, che il mare è bello e ci si sta bene anche quando fa freddo. Divertiti :*
    (E grazie, stella, di cuore)

  9. vì, ma io vado via per lavoro, il mare lo vedrò giusto dalla finestra. la collega per fortuna spesso non c’è e quando c’è spesso sta zitta, perciò non può competere con i tuoi racconti!

  10. sai un’altra cosa che pensavo cinas? che il cibo sarà buonissimo, ma i ciccioni che ci sono al mio tavolo potrebbero rubarmelo dal piatto!

  11. fanculizzare almeno mentalmente la collega spaccamaroni.

  12. Oh, Lise, che peccato (che vai ia per lavoro). Un po’ meno che non hai una Crudelia bis 🙂
    Ma nius in superanteprima perché non l’ho scritto ancora da nessuna parte, e poi ti spiegherò prima o poi quando ci vediamo (che ci vediamo presto, vero?): presto non ce l’avrò più nemmeno io!

  13. alja, ma questa idea delle puntine sulla sedia non ti piaceva?
    🙂
    vì, ti ho mandato pvt

  14. lise, non te lo dico mai, ma io ti voglio bene!

  15. Stai scherzando, vero?! Dalla mia ultima zucchina non mi separerò mai (speriamo che non ti abbia sentito, poverina, è tanto sensibile)! 😀

  16. oggi mi sono svegliata male anche io, vorrei una collega serena su cu sfogarmi. la concedi in prestito?:)

  17. ma anche Miss Collega dell’anno viene al mare per quest’impegno di lavoro?

  18. che palle gli obblighi sociali…

  19. (pagherei per un po’ di mare invernale, adesso)

  20. Io non verrò a Santa questo week end perchè le previsioni non sono granchè. Avevo capito che ci saresti andata a fine maggio……..In che ristorante cenerai, se non sono indiscreta?

  21. erba, anch’io!
    sciroccata: guarda, te la regalo pure se vuoi!
    drot: in realtà dicono che quando siamo via lei non venga nemmeno in ufficio, altro che via con noi…
    plet: non in quel caso, guarda. il mare l’ho visto solo dalla finestra
    santa: ci torniamo anche a fine maggio. ma quale ristorante: nessuno di noi mette il naso fuori dall’hotel per tutta la durata dell’evento, quindi si mangia lì

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...