<strong>Al Borghetto come dentro un film di Olmi</strong><br />
Come dentro un film di Olmi, durante una passeggiata alla quale tua madre ti ha trascinata con l’inganno, finite davanti a una chiesetta diroccata in aperta campagna. Accanto c’&egrave; la sede degli Alpini, l&igrave;, in mezzo alla pianura che pi&ugrave; pianura non si pu&ograve;.<br />
La sede &egrave; aperta. Girate attorno alla chiesetta&nbsp;e sul retro, quasi affacciati sul prato, stanno seduti degli ex alpini insieme alle mogli. Dall’interno arriva forte e chiara &quot;Quel mazzolin di fiori&quot;. Alcuni di loro si affaccendano attorno a vassoi e ciotole.<br />
&quot;State preparando per la cena?&quot; si informa tua madre.<br />
Alpino: &quot;No, stiamo facendo degli esperimenti, volete assaggiare?&quot;<br />
E senza aspettare risposta vi prepara due gnocchi fritti con dentro il formaggio. E quando finite vi mette tra le mani un bicchiere di acqua frizzante, senza che voi chiediate nulla.<br />
&quot;La festa la facciamo a settembre&quot;, dice poi, &quot;non mancate&quot;.

Annunci

23 commenti

Archiviato in Senza categoria

23 risposte a “

  1. Che voglia di gnocco frittoooo!!!

  2. Almeno nessuno parlava in Bergamasco stretto…hai detto niente!

  3. ubi, veramente non ho specificato, però perché dovrebbero parlare bergamasco nella pianura emiliana?
    lady: era buonissimo, però un po’ croccantello

  4. Non hai detto come in un film di Olmi?

  5. ma il riferimento era a “Centochiodi”

  6. Ah ecco. Beh, però il suo film più importante rimane L’Albero Degli Zoccoli (e poi Centochiodi non l’ho visto e non lo voioglio vedere :-)).
    P.S.
    Pure l’otium come razionalizzazione non scherza! 😀

  7. ma infatti il film non vale granché la pena, però c’erano ‘sti vecchietti deliziosi con la loro verandina in riva al Po che somigliavano parecchio agli alpini generosi che ci hanno offerto lo gnocco

  8. IRI

    adesso però ho una fame boia 🙂

  9. e tu non mancare, che ci sono pure alpini giovani.

  10. 🙂
    di alpini giovani ce n’era uno che si è poi allontanato sulla sua rombante moto triumph

  11. che bello quando incontri certe aperture così!

  12. devo iniziare a setacciare la pianura emiliana!
    però, tua madre rimorchia!
    😉

    Edo

  13. ahahah, sì, mia madre ha ammiratori in ogni dove

  14. gnocco fritto! mi ricordo di straordinarie merende (un po’ pesantine, invero) preparate da mio padre quand’ero piccola. mio padre, però, non era un alpino.

  15. forse allora emiliano o lombardo? 🙂
    (gnocco fritto rulez)

  16. quanto vuoi per rivelare il nome del luogo e la data precisa della festa?
    lo gnocco fritto chiama.

  17. lise, io inizio ad andare a borghetto, poi mi dici della festa.
    Adoro queste cose, e tu lo sai

  18. amiche! non appena avrò informazioni più precise non mancherò di informare tutti quanti. che poi, coi soldini raccolti gli alpini riparano il tetto della chiesetta diroccata (che vi assicuro, architettonicamente è una meraviglia). perciò, venghino signori venghino

  19. Ahahah tu hai idea della fame, adesso? 🙂

  20. anonimo

    scusa ma il borghetto non è mica quello lodigiano???
    Pero tu dici che la pianura è emiliana ed effettivamente lo gnocco fritto è di quelle parti…

    Ohibò mi sono un attimo persaaaaaaaaa!

  21. ahahah vì, gnocco fritto per tutti!
    anonima: anche “borghetto” è un nome in codice, il paese in realtà ha un nome diverso e sta in provincia di piacenza 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...