<strong>La gara a chi &egrave; pi&ugrave; bravo</strong><br />
Tu sei una di quelle che sul lavoro non ha niente da dimostrare. Fai quello che devi fare, magari anche pi&ugrave; di quello che devi, magari no, ma non &egrave; che devi dimostrare in giro chi &egrave; pi&ugrave; bravo. Non stai l&igrave; a fare la gara con nessuno.<br />
L’anno scorso hai seguito un’attivit&agrave; per la quale blateravi che non eri in grado, che una gallina non sa nuotare e tante belle parole di questo passo. Quest’anno l’attivit&agrave; sar&agrave; ancora pi&ugrave; complicata, perch&eacute; dovrai gestire anche una parte nuova. Che farci? Hai tirato un sospirone, hai messo in piedi la tua parte. Hai chiamato un collega che si occupa di coordinamento e gli hai presentato le questioni pratiche. Lui ti ha detto: &quot;Devo vedere quelle persone proprio domani, entro due giorni ti do una risposta&quot;. Splendido.<br />
Invece ti &egrave; arrivata una mail, dal responsabile del coordinamento, che ti inoltrava a sua volta una email proprio da quelle persone, che gli scrivevano come se l’iniziativa fosse loro. Ma guarda che caso. Si sono mossi proprio non appena il tuo collega &egrave; andato a chiedere. Vabbe’, chi se ne frega.<br />
Hai telefonato al responsabile, avete concordato brevemente una linea da seguire. Stamattina arrivi in ufficio e trovi una email del collega Serpe (che in questi giorni fa le veci della gran topa della tua capa, attualmente in ferie) che diceva: &quot;Per favore aggiorna il responsabile&quot;. S&igrave;. Peccato che tu lo avessi gi&agrave; fatto, senza bisogno di tal pungolamento, da almeno 36 ore.<br />
A met&agrave; mattinata ti &egrave; arrivata una telefonata dal collega nuovo, oggi a Torino, che diceva: &quot;Ah ieri ti cercava il responsabile, mi raccomando chiamalo, aveva bisogno&quot;. Vabbe’, che ansia.<br />
E addirittura, mentre scrivevi questo post &egrave; arrivato uno dei sottoposti del responsabile a chiederti conto.<br />
Ma insomma! Forse non sarai brillantissima, ma davvero credono che&nbsp;ti occorrano quattro solleciti per spingerti a fare qualcosa che hai gi&agrave; fatto? O forse solo tutti devono far vedere che si danno da fare? Ti senti un po’ tipo al palo della cuccagna, che mentre tu ti arrampichi sulla pertica scivolosa gli altri da sotto urlano incitamenti a raggiungere il caciocavallo.<br />
Vabbe’. Tra l’altro, queste persone che dovresti coinvolgere per partire con il lavoro le hai gi&agrave; chiamate quattro volte e morire se risponde qualcuno.

Annunci

23 commenti

Archiviato in Senza categoria

23 risposte a “

  1. se inserissero questa gara alle olimpiadi arriveresti ultima: se possibile, sto minando ulteriormente la bassa autostima. domani tacchi altissimi e viva lisetta! 🙂

  2. ahahah. ma io sono serena da questo punto. ho solo un po’ di mal di piedi 🙂

  3. Forse leggono segretamente il tuo blog, la tua bassa autostima, e allora cercano di aiutarti ricordandoti tutto 🙂

    O.t. vado a comprare la Somatoline, aspettavo il tuo “provato per voi”.

  4. la scena del palo della cuccagna è assai evocativa non potevi usare immagine migliore

  5. ossi: scommetto che anche tu sei costretta a salire spesso sul palo;
    julia: ahahah. già che ci sono volevo aggiungere che i peletti mi stanno ricrescendo, in silenzio e senza dolore come l’erba nei prati

  6. Lo vedo da me. Purtroppo bisogna rendere conto. Tipo “guarda maestra come sono stato bravo”. Sennò passa nell’invisibilità. O, peggio, pensano che tu non abbia fatto quello che dovevi.
    E’ una cosa irritante da dio. Nel mio caso, indovina a chi devo rendere conto di tutto quello che faccio? L’ultima discussione che abbiamo avuto è proprio dovuta al fatto che (lei dice) non sa mai cosa faccio e come lo faccio e con che tempi e qual è il mio carico di lavoro. Tra poco dovrò portare il diario.
    Vogliono avere il controllo, e hanno zero fiducia, accidenti a loro. Forse perché loro necessiterebbero di essere controllati, fossero al posto nostro.

  7. vì, temo che sia così dappertutto. però, essendo una cosa tra me e il responsabile, l’importante per me era che ci fossimo fasati io e lui. che bisogno hanno gli altri? tra l’altro sono sicura che se la mia capa ci fosse stata al massimo sarebbe uscita dal suo ufficio e mi avrebbe detto: “Quella mail l’hai vista? Tutto a posto?”. Di certo non mi avrebbe sollecitata

  8. E’ normale. Perchè non hai mandato una mail dicendo: ho già avvertito chi di dovere 36 ore fa. Grazie. Buongiorno. ?

  9. Mi sono giusta i*****ta oggi per gli stessi identici medesimi motivi. Ma i responsabili vengono formati alla stessa scuola?O forse esiste una lobby segreta…

  10. ele, guarda, capirei se mi sollecitassero i responsabili. ma i colleghi! mentre il responsabile, quando l’ho chiamato era serenissimo;
    ubi: non proprio così, ma sì, ho risposto che avevo già provveduto

  11. a proposito di quello che hia detto del palo hai azzeccato in pieno e potrei dire una cosa volgare…. ma è meglio evitare

  12. io ho notato che se qualcuno può dirti che un’autorità (quale che sia) ti sta cercando, lo fa. lo avesse anche sentito solo di sfuggita davanti alla macchinetta del caffè.
    che potrebbe diventare una legge di murphy.

  13. Non ho ben capito: non rispondevi ogni volta che avevi già provveduto? E nonostante questo continuavano? Bah sarà che il collega Serpe è terrorizzato di fare brutta figura con la tua Capa ora che è responsabile e stressa i suoi sottoposti che inevitabilmente stressano te: hai provato a dirgli (sorridendo) che a causa di qualche catastrofe tutto è saltato :)?

    Nicola

  14. anonimo

    Leggendo dei blog, qua e là, mi sono formato un’idea: quella che le donne che scrivono dei blog siano in gran parte brutte. Ovvero, penso che la percentuale delle brutte, che nel mondo reale potrebbe essere intorno ad un venticinque per cento, nel mondo virtuale superi abbondantemente il cinquanta. Vorrei sapere che cosa ne pensi.

  15. no no no
    lise devi essere un caimano!!!
    sai cosa fanno i caimani?
    i caimani aspettano.
    l’antilope si avvicina sospettosa all’acqua e loro zitti zitti stanno a guardare, si allontanano, si inabissano, stanno zitti.
    l’antilope sa che corre veloce, ma ha sete, tanta sete.
    allora si distrae, si abbassa…
    E TAC!!!
    il caimano se la magna!

    ricorda, sii caimano!!!

    Edo

  16. edo, stasera mi guarderò un documentario sui caimani!

  17. a me capita che mi facciano solleciti di cose già fatte e confermate via mail che nessuno legge………….
    ma a quel punto la figuraccia è loro, non mia. io faccio le mie cose come dici tu, non è una gara!

  18. anonimo

    (ot as usual)
    Lise, la folla degli anonimi nuova-teoria-muniti c’è sempre stata o è giunta con la segnalazione sulla guida? per dire, il tipo che cerca di capire se dal tuo blog passi materiale interessante è meraviglioso.

    spappari

  19. ah spap, secondo te veniva per quello? e io che credevo che sotto sotto volesse solo darmi della cozza.
    anonimo: io sono una cozza ma tra i miei link ci sono delle gran fighe! di solito però ti conviene verificare di persona eh.
    c’è uno statistico in sala? lo so che c’è, si palesi per favore!

  20. Gente così, con questa energia, questa grinta, questa voglia di andare oltre, dovrebbe lavorare in proprio ! E far confluire tutto per una giusta causa…. ;O) Tiz.

  21. Ma è così ovunque!? Da me c’è un responsabile vendite che ricorda pedantemente tutte le scadenze, paventando catastrofi derivanti da un eventuale ritardo nelle consegne (ritardo di solito causato dal…ritardo da cui giungono le informazioni dal suo ufficio). E le ricorda a tutti sempre via mail con un bel Cc fisso al Grande Capo.
    Due giorni fa il mio collega, di fronte all’ennesimo pre-sollecito, lo ha liquidato infastidito; lui che fa? Mail oltraggiata al Capo. Il Capo gli ha risposto in maiuscolo, e nemmeno tanto sottilmente, di non rompere i c*****i. Dio esiste!:-)

  22. dal ritardo *CON* cui , ovviamente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...