Nella tua palestra ci vengono due ragazze&nbsp;non magre&nbsp;ma molto belle di viso. Una delle due &egrave; proprio grassa, quasi obesa,&nbsp;soprattutto sui fianchi, l’altra invece ha un fisico imperfetto anche se complessivamente gradevole. La cosa che pi&ugrave; ti colpisce di loro &egrave; la cura che hanno di s&eacute;, dalle unghie dei piedi ai capelli, alla bianchieria intima. Impeccabili, nonostante o forse proprio per quei chili di troppo che si portano dietro come se non fossero i loro. Perch&eacute; s&igrave;, si muovono e si comportano come se fossero belle tutte.<br />
E lo fanno talmente bene che il loro peso non &egrave; mai la prima cosa che si nota di loro, nemmeno nel caso della pi&ugrave; cicciotta.<br />
Quella meno in carne tra l’altro si veste sempre in modo appariscente, sexy e tu ogni volta pensi che vorresti essere come lei.<br />
Ma sai che con la tua testa non &egrave; proprio possibile.

Annunci

39 commenti

Archiviato in the gym

39 risposte a “

  1. ci sono persone che hanno questa capacità. sembrano farfalle- e mi piace tanto vedere persone così. mi riconciliano con il mondo, vai a capire perché:)

  2. il fatto è che dopo cominciano a parlare e ti passa la riconciliazione 🙂
    (però è vera ‘sta cosa, sembrano farfalle e anche a me piace vederle)

  3. stare bene con il proprio corpo è questione di testa, infatti. non di corpo. da ragazzino invidiavo la disinvoltura dei miei amici più bassi, mi sembrava che per il fatto di essere meno evidenti potessero permettersi qualunque comportamento. in realtà quelle due ragazze sono più vistose, ma sono ugualmente disinvolte. forse hanno semplicemente imparato a fregarsene. e fanno bene.

  4. che facciano bene è indubbio, ma non è detto che abbiano imparato a fregarsene. magari così disinvolte ci sono nate

  5. ah, capisco- passa sì;)

  6. Io, invece, penso che ci si debba vestire in base al proprio fisico. Se hai le gambe storte e metti la minigonna sei ridicola e dimostri di un saper riconoscere i tuoi difetti. Io credo sia importante valorizzare le cose belle e non ostentare i difetti…

  7. sarà vero in generale, ma loro stanno bene come si vestono, sicuramente meglio di quando si coprono (le ho viste anche supercoperte), non sono ridicole per niente

  8. io così disinvolta ho imparato. anche perchè sono aumentata di dieci chili in due mesi, e lì per lì è stato traumatico. mettici anche che sono parecchio alta e capisci che tanto di passare inosservata non se ne sarebbe mai parlato.
    però mi hanno dovuta obbligare a indossare di nuovo pantaloni stretti, lo ammetto.
    dunque dopo questo sproloquio egocentrico ecco quello che volevo dire…
    che sì, è una questione di testa. della tua testa. e prima o poi ti opererò al cervello! 😀

  9. che era una questione di testa si sapeva già, ma non ha niente a che vedere col passare o meno inosservate. se io mi metto un vaso viola in testa non passo inosservata, ma non per questo divento bella

  10. Commento davvero raramente ma ci tenevo a dare la mia opinione di donna in sovrappeso forma.
    dici: “quei chili di troppo che si portano dietro come se non fossero i loro.”
    Il fatto è che magari se li portano in giro PROPRIO perché sono i loro kili.
    Perché semplicemente si guardano allo specchio e si riconoscono così.
    Ti faccio un esempio: una volta, per circa sei mesi, son stata magra. Proprio magra.
    Guardandomi riflessa su un vetro non mi sono riconosciuta. Non sono fatta per avere ginocchia nodose e fianchi quadrati. Sto bene così, tonda. Mi sento a mio agio e non capisco davvero perché non essere magra dovrebbe rappresentare un problema.
    Ai miei occhi è un po’ come se tu dicessi “non capisco come fa quella lì ad andare in giro coi capelli castani ed essere a suo agio”, come se il biondo fosse l’unità di misura della bellezza.
    Bada bene che non mi sento una strafiga, eh, sono una qualsiasi, non mi piace essere appariscente, mi piace la semplicità. Ma proprio non potrei esser diversa.

  11. già, anche perchè l’avevi specificato in fin di post.
    intendevo che se sei costretto a non passare inosservato o te ne fai una ragione o ti uccidi, non che diventi automaticamente bello. certo è che se te ne fai una ragione, di solito smetti di preoccuparti del particolare, ti guardi nell’insieme e se riesci ad andarti bene sei disinvolto. e dal tuo post evincevo disinvolto come auspicabile. ma di sicuro non avrò capito nemmeno questa volta.

  12. fai bene. solo che i canoni di bellezza attuali comprendono la magrezza, giusto o sbagliato che sia

  13. disinvolto è auspicabile certo, ma non è che si diventa disinvolti perché si “acquisiscono dei difetti”. io per esempio una ragione non me la faccio.
    ma ti dirò di più: loro mi danno l’impressione di non essersi nemmeno poste il problema di farsene una ragione, pur considerando il fatto che non le conosco e quindi non lo so

  14. @Khyes: la stessa identica cosa è successa a mia sorella anni fa. Era dimagrita tantissimo, ma dopo il primo momento di euforia, è andata in depressione, lamentandosi del fatto che quella lì magra che la guardava dallo specchio non era lei. Tempo qualche mese e i chili persi li aveva ripresi tutti, e con loro era tornato il benessere interiore.

  15. anonimo

    Ma com’è possibile che una donna intelligente come te si faccia così tanti problemi perchè non rispecchia i canoni estetici “modello velina”??Fascino non è magrezza, ma sicurezza in se stessi e savoire faire..bellezza e magrezza passano, il fascino resta. IVP (una lettrice anonima che ti legge sempre ma non ha mai commentato)

  16. non ho detto quello infatti.
    fossi capace estrapolerei una regola ma non ce l’ho. penso che succeda o non succeda. a me è successo. non credendo nella psichiatria, non mi pongo certo come metodo. raccontavo.

  17. IRI

    cos’è un “fisico imperfetto”?

  18. iri, dei ricercatori polacchi hanno stilato delle equazioni ben precise, quindi un canone oggettivo c’è. ora io non ti so dire le cifre, ma se una non corrisponde te ne accorgi a vista;
    ivp: forse non sono così intelligente come tu ritieni, io del resto non ho né savoir faire né fascino, quindi a cosa mi aggrappo?
    menza: ma io non credo che le regole esistono. o sei così o non lo sei, fine della storia. probabilmente quel tuo aspetto di te che è venuto fuori quando sei ingrassata già esisteva dentro di te, solo che non lo sapevi perché non ti serviva

  19. Precise per i Polacchi: probabilmente ne viene fuori il fisico di Papa Woytila ;-p

  20. naomi campbell. che poi già l’articolista commentava: “c’era proprio bisogno di fare una ricerca”

  21. io su questa cosa della magrezza non sono d’accordo. o meglio: se pesi 100 kg è difficile essere belli, ma anche una secca e ossuta per la dieta, con la faccia scavata e rugosa,le tette appese e quattro capellini smorti (e un umore cimiteriale per l’assenza di cibo) non è che sia il massimo, anzi.

  22. in mezzo sta la perfezione. la bellezza invece sta dappertutto

  23. E comunque secondo me Naomi Campbell ha le tette troppo piccole (in un corpo femminile ideale intendo, nella realtà averne di Naomi Campbell, ovviamente).
    Offerto questo lampo di saggezza ti dirò che secondo me il problema invece è proprio l’opposto: voler rendere articolato ciò che non può esserlo o meglio non accettare che ciò che è casuale possa essere solo quello…

  24. questo perché secondo me ognuno di noi ha la sua idea di perfezione, anche se bene o male per molti coincidono (o si somigliano). però, come appunto tu fai sottintendere, la bellezza esiste al di là della perfezione, che poi era quello che volevo dire io.
    nello specifico caso la ragazza lì ha i fianchi troppo larghi rispetto al busto. è imperfetta, però è bella

  25. eh beh, il fianco largo colpisce il maschio nell’istinto, dato che è garanzia di buona primipara 😉
    P.S.
    Sì, posso capirlo. Intellettualmente intendo.

  26. Ah ah ah e fai bene a non aspettartelo, infatti. e’ proprio il contrario: tendenzialmente mi viene da rifiutare la casualità proprio perchè non può diventare altro.
    In poche parole, tendo ad essere un po’ pirla 😀

  27. che bello il primo commenti di Alja.
    Mi sto (forse) riappacificando con il mio corpettone, insomma, l’importante è sentirsi…. svolazzanti….
    (però se svolazzo state attenti a non passarmi sotto, non garantisco un atterraggio da piuma)
    Nel frattempo mi sono comprata un vestito da mare da sera, che procurerà schiere di broccolatori. Magari non più molesti come l’uomo-crocifisso.

  28. inoltre, ho vissuto sulla mia pelle cosa voglia dire convivere, se pur lavorativamente, con una deprivata di ogni piacere.
    finisci che diventi troppo scema per vivere.

  29. e si spera nemmeno ubriachi fradici come quello di venerdì 🙂
    ma io mica parlo a favore delle diete qui

  30. ma infatti, avevo capito.
    Il mio discorso era: tu nasci con un metabolismo (il mio è morto anni fa, sospetto) e ci devi vivere con quello.
    Se puoi mangiare quello che vuoi, quanto ne vuoi e tutte le volte che vuoi ed entrare in una 40, hai un metabolismo fortunato.
    Se per entrare in una 40 – come la troppo stupida per vivere – devi digiunare ed essere incattivita e odiare tutto e tutti,m tesoro, ma mangia e renditi conto che portare la 46 non è un peccato nè una vergogna nè una cosa limitante.
    ci sono donne felici e meravigliose anche con una 48, che diavolo.

  31. ora, lungi da me sostenere le scelte di quella demente, ma magari è una come me che non riuscirebbe a sopportare la sua vista allo specchio se fosse più grassa

  32. No, Lise, lei non riuscirebbe a sopportare la sua vista nemmeno se fosse trasparente.
    Ci sono ragazze che vorrebbero avere il tuo corpo, che fanno “i sacrifici” per averlo, ma tanto anche se to dico tu non ci credi.
    Io nel frattempo mi sono mangiata un ciocorì, senza nemmeno rimorsi di coscienza.

  33. “se to dico tu non ci credi “non è male, in ogni caso.
    se lo dico, Yuki, se Lo dico.

  34. allora io smetto di fare “i sacrifici” .
    cioè, ho smesso con il ciocorì, un’ora fa.

  35. anonimo

    06 yukiko, io sono una di quelle persone con un metabolismo “fortunato”, come lo hai definito: posso mangiare praticamente tutto quello che voglio (tranne alcuni alimenti a causa di un’intolleranza alimentare) e porto una 42.
    Mangiare mi piace e fino all’anno scorso ero felicissima di questo e me ne vantavo, ma poi… sorpresa!
    L’anno scorso, causa stress vari, sono arrivata ad essere troppo magra; durante una visita da un nuovo ginecologo mi ha detto che i problemi fisici (fortunatamente non gravi) che mi portavo dietro da ANNI sono dovuti alla carenza di peso (non grave nemmeno questa); da allora ho cominciato una dieta “ingrassante” che però non ha portato i risultati sperati, nel senso che il “metabolismo fortunato” non mi permette id prendere chili facilmente.
    Ho dovuto anche con mio grande dispiacere ridurre la’ttività sportiva.
    Ora, non è che io sia scheletrica, ma essendo alta 1.70 due o tre chili in più mi farebbero davvero piacere, anche perché a me i fisici formosi piacciono, ma soprattutto perché gioverebbero alla mia salute!
    Quindi il concetto di fortuna è più o meno relativo.
    Alessia

  36. sto per scrivere un post perchè ho notato certe cose.. Ma però è vero: se si sta bene con se stessi (RARISSIMO; DIFFICILISSIMO) si ha un’aura intorno che attira persone. In positivo.

    Dico davvero. Vado spesso nei locali dark e trovo ragazze parecchio in carne eppure vestono bene (oddio ovvio bene per me e per un locale dark :P), e in tutta certezza attirano gli sguardi degli uomini. Non è il motivo per cui vestono bene, e questo attira ancora di più: sicurezza, sfrontatezza, una sfida.. E sono belle. Hanno carattere.. Almeno per me 🙂

  37. Alessia, io se mangio una margherita metto su un kg. uno. tondo tondo.
    Non è che vuoi fare cambio? così, tanto per provare l’ebrezza di non riuscire a ingrassare….

    lise, scusami, ti ho colonizzato il blog, prometto che non lo faccio più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...