Stear ha un collega che tutti chiamano Testa di Cazzo di Topo, tanto per chiarire la stima generale che il soggetto genera attorno a s&eacute;. Un tizio che pur essendo piuttosto alto in grado, quando il suo capo gli affida delle pratiche delicate gli utenti lo chiamano per chiedergli di&nbsp;farle fare&nbsp;piuttosto a Stear, che si fidano di pi&ugrave;. Stear &egrave; quello col livello pi&ugrave; basso di tutto l’ufficio per dire. Ma queste sono le contraddizioni delle grandi aziende.<br />
Tornando al protagonista di questa storiella, l’anno scorso si era comprato un SUV della Volvo e ne andava tutto fiero, nonostante il disprezzo generale che lo circonda, lui e la sua auto da sottodotato, che poi basso com’&egrave;, quando andava in giro pareva che l’auto si muovesse da sola.<br />
Comunque. Quest’anno il collega ha comprato casa: un’amena villetta in Brianza o forse su un lago da qualche parte, non si sa bene anche perch&eacute; nessuno se ne &egrave; interessato. L’acquisto della casa ha per&ograve; comportato anche il cambio dell’automobile, perch&eacute; la stessa non entrava nell’angusto box.<br />
Naturalmente l’aneddoto ha suscitato grandi ilarit&agrave; in ufficio, in particolare tra i detrattori dei SUV (tu in prima linea) e tra i detrattori del soggetto (praticamente tutti).<br />
La settimana scorsa TdCdT &egrave; andato a ritirare l’auto nuova e ci si domandava tutti che tipo di auto potesse essere, visto che la faccenda era coperta dal pi&ugrave; totale segreto. C’era chi azzardava una spider, una Smart, una Punto addirittura.<br />
Nossignori. La macchina nuova &egrave; una Jeep. Ma com’&egrave; possibile? Il SUV della Volvo non entrava nel garage, la Jeep s&igrave;? S&igrave;. Perch&eacute; il SUV della Volvo aveva gli specchietti che non si possono ripiegare.<br />
Signore e signori, &egrave; tutto vero.

Annunci

32 commenti

Archiviato in Senza categoria

32 risposte a “

  1. omioddio, questo merita veramente la villetta bifamiliare in brianza o sul lago di como, dove tutto è triste come lui…..

  2. quel suv lì è l’unica macchina che quando fa il test dell’alce, l’alce si scansa.

  3. così dicendo intensifichi le mie pulsioni misantrope 🙂

  4. (Hahahah, il tuo epilogo merita un applauso!)

  5. rido moltissimo
    oltra: cos’è il test dell’alce?

  6. guarda alja, una volta durante una riunione una ragazza di quel comparto disse: “Ah, da noi si sta bene, vado d’accordo con tutti. Cioè: con tutti tranne uno”. Indovina un po’ chi era quell’uno

  7. non-è-pos-si-bi-le :DD

    ma sai che forse di tipi del genere ne esistono più di quanti si creda?

  8. dea lo so: sono fra noi 😦

  9. lise mi è venuto un brivido di freddo dietro la schiena.

  10. Testa di cazzo di topo è bellissimo, penso che te lo ruberò!!

  11. Ah ah ah! E’ bello sapere che talvolta Dio ci offre la grazia di confermare nella realtà i nostri più radicati pregiudizi. Il SUV, la Brianza, la testa di cazzo….c’è tutto, proprio tutto, evviva! 😀
    P.S.
    Il test dell’alce è quello epr cui si ipotizza che compaia improvvisamente un ostacolo sul cammino dellla macchina (un’alce sulla strada) e si vede il comportamento della vettura (frenata stabilità, ecc.). Fu il famoso test in cui la Classe A della Mercedes si ribaltò (l’hanno venduta egualmetne perchè le sciure quarantenni incartapecorite dalle lampade ed ossigenate, difficilmente incrociano alci in via Manzoni…) 😉

  12. maldi ruba pure, la definizione non è mia, ma della collega del commento n. 7 🙂
    ubi: ahahah, in effetti

  13. ORA mi aspetto solidarietà per chi vive in brianza, come cantù.

  14. pensa se dovesse mancargli il Suv e cominciasse a prendere a picconate il box…

  15. amici! ho fatto delle indagini e ho scoperto che la casa del nostro protagonista è sita in Besozzo (VA), piuttosto vicina al lago Maggiore

  16. Eh beh, non sia mai che poi possiate accusarmi di non essere criptico, eh! ;-p
    Dillo che ne sentivi la mancanza!

  17. ubi grazie della risposta, non avrei saputo essere più chiaro! 🙂
    ma il collega, messo in confronto con l’alce, come sta a corna?

  18. ahahah, oltra (e lettori tutti), pensa che cambia casa perché si sposa. per la TERZA volta. siamo tutti ammutoliti

  19. si sposa per la terza volta??? Mancava solo questa… 🙂 😉

  20. anonimo

    vabbè, ma alora è chiaro che questo tizio ha le maie di grandezza. La villa, il Suv, tre matrimoni.
    Dovrebbe trasferirsi in America.
    Io ho vissuto tre anni a Varese (che quanto a certe cose fa a gara con Como – ma è leggermente più bella-). Besozzo non è un posto particolarmente degno di nota.
    Faceva prima a prendersi la villetta a Peschiera Borromeo, c’e’ qualcosa di simile a un lago anche lì.
    Cc

  21. me lo immagino che si gongola tutto perchè i colleghi oggi gli fanno tutte ‘ste domande sulla sua vita privata…
    Ah, se sapesse!

  22. anonimo

    Lise, con questo pezzo sì che annienteresti tutti gli altri partecipanti ad un concorso di racconti! Allie.

  23. guarda carcarlo, noi vorremmo che si trasferisse abbastanza lontano da non riuscire più a venire in ufficio
    canto: mah, in realtà ho raccattato informazioni di terza mano perché con lui non parlo 🙂
    allie: lo tengo buono allora 🙂

  24. Il soprannome calza a pennello, direi.

  25. anonimo

    Un soprannome, un perchè.
    (sai che non riesco mica ad associare la pagina a un volto? In quella strana magione tu dov’eri ubikata?)

    – Musashi

  26. verrebbe da interrogarsi sui motivi del naufragio dei primi due matrimoni. (e sull’incaponimento a proseguire nell’errore).

  27. ahahah musashi, stavo sul divano di vanadio col moroso. indossavo una maglia nera scollo a V (che però per un po’ ho tolto), jeans infilati dentro gli stivali coi laccetti e ravanavo tra i libri ubikui e impolverati
    oltra: ma la domanda vera è: come cavolo ha fatto a trovare TRE donne disposte a sposarlo???

  28. anonimo

    Aaaah, ok!

    Mi riesce sempre complicato tirare le fila dopo certe sere…

    – Musashi

  29. quello col livello più basso si compra ville e Suv?

    vengo a lavorare lì da te?
    mh?

  30. rafaeli non hai letto bene.
    stear è quello col livello più basso e che fa i lavori di maggiore responsabilità.
    testa di cazzo di topo ha il livello più alto, non gli affidano lavori delicati, compra suv e ville in brianza, si sposa più volte nella vita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...