Sei appena reduce da un piccolo miracolo sul lavoro, per qualcosa per cui non valeva assolutamente la pena, ma tant’&egrave;. Non ti sei nemmeno sentita rispondere &quot;Grazie&quot;, anzi, la persona di interfaccia non ha fatto altro che cercare di dimostrare che lei &egrave; pi&ugrave; brava di te. Probabilmente la pi&ugrave; brava di tutti.<br />
Per fortuna ti porti dentro la leggerezza di una serata a passeggiare guardando vetrine sotto la pioggia, una cena con una donna splendida che ti dice parole bellissime, le vostre insalate e i camerieri che vi prendono in giro e a fine cena vi portano l’espositore dei Chupa-Chups perch&eacute; sostengono che avete mangiato troppo poco.<br />
Scoprite conoscenze in comune, com’&egrave; piccolo&nbsp;il mondo della letteratura,&nbsp;parlate di libri, di progetti di viaggi, di citt&agrave; dove abitare, di quanto amiate Milano, della quale avete appena scoperto insieme un angolino magico.<br />
Lei ride, &egrave; disinvolta e sembra serena. Tornando a casa ti domandi quanta della sua leggerezza sia autentica e quanto sia invece una fatica di&nbsp;riportarsi nella normalit&agrave;.

Annunci

28 commenti

Archiviato in Senza categoria

28 risposte a “

  1. eh, certo, il chupa-chups senza dubbio vi avrebbe saziate…

  2. ah! dimenticavo: anche un contenitore di coccodrilli gommosi

  3. ah, ecco, si comincia a ragionare ora.

  4. Magari la leggerezza era autentica, data dalla serata che stava passando con te. Nessuno mai è lieve sempre, però gli eventi a volte portano a esserlo quanto basta a stemperare altri pesi – magari anche tu hai dato la stessa sensazione a lei, chissà.

    (Ieri ho trovato il racconto di Subway di cui avevi parlato: hai ragione, dire che una merda è fare una recensione gentile.)

  5. vì: io lo spero per lei, mi auguro che non si sia sforzata insomma. (il racconto era brutto forte eh)

  6. (peggio di un blog adolescenziale di quelli brutti brutti)

  7. Mi stai facendo capire in modo obliquo che ho una voce fastidiosa? ;-D

  8. IRI

    riscalda il cuore e solleva l’animo conoscere gente così

  9. sono una persona fortunata!

  10. ho raccolto tutti i racconti di subway, ma non ne ho ancora letto uno…

    mica capito, il miracolo. ma io sono l’ultimo a poter cercare di capire.

  11. gutini

    Lise, tu che sai: domani a Milano i negozi sono chiusi, visto che è festa?

  12. gutini, non ne ho idea (perché io so?), ma in centro penso di sì, sono sempre aperti;
    oltra: il miracolo non l’ho mica spiegato, l’ho fatto e basta

  13. oddio, sembro analfabeta. volevo dire che in centro penso che siano aperti

  14. gutini

    perchè sei lì… grazie mille!

  15. Gutini, figurati se domani i negozi sono chiusi… C’è pure la notte bianca!!!

  16. la notte bianca? non ne sapevo niente (visto che non so mai un tubo?). mamma mia, bisogna fuggire, presto!

  17. Si, a me l’ha detto A. che lavora fino a mezzanotte… E comunque si, neanche a farlo apposta io sarò… a Gambolò con Picasso! (anzi, sto cercando la strada per andarci…)

  18. i coccodrilli gommosi!
    se non fossi crollata dal sonno, e quindi se fossi venuta a milano, mi avreste dovuto staccare a morsi, dai coccodrilli di gomma.

  19. yuki, ci mancasti! ti ci portiamo anche a te in quel posto lì: le insalate sono deliziose

  20. c’è una sola cosa che mi attrae della notte bianca, il tango argentino in galleria. io sarò lì…

  21. anonimo

    ..devo dire che come fai le recenzioni tu delle persone, nessun altro.. incantevoli veramente 🙂

    fra

  22. grazie fra, ma è lei a essere incantevole

  23. è inspiegabile, ma mi piace sentire parlare bene di milano.

  24. ecco, secondo me solo la leggerezza che hai a 3 anni è autentica. le altre son tutte dolorosamente costruite. (non meno autentiche, eh, ma sono leggerezze di chi si è dovuto togliere di dosso pesi importanti)

  25. volevo dirti, hai una nuova lettrice. 🙂

  26. grazie di questo post, mi hai dato modo di pensare un po’ a una cosetta che avevo nel cuore già da un po’…

  27. ecco. leggo tardi e mi commuovo
    (grazie- della bella serata, del giardino magico, di un momento in cui ho sentito di nuovo amore puro per questa città:*)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...