Eri piuttosto malinconica ieri sera, forse era il clima, cos’ quando sei uscita dal supermercato sei andata a prendere il bus in via Pier della Francesca, che fa parte di un mondo che ti piace di pi&ugrave;: come era una volta e com’&egrave; adesso, come se via Procaccini fosse un confine naturale invalicabile.<br />
L&igrave; alla fermata c’&egrave; un negozietto che ti piace tanto, coi suoi vestituzzi che non ti puoi permettere, n&eacute; economicamente n&eacute; fisicamente e te ne sei stata un bel po’ a esaminare la vetrina, per non pensare all’appartamento che avevi visto, proprio l&igrave; vicino e che avevi scartato, perch&eacute; lo sanno tutti che tu fai sempre le scelte sbagliate e ogni giorno te lo riconfermi.<br />
La sera, dopo pilates l’unica cosa che avresti voluto fare era infilarti il pigiama e ficcarti sotto le copertine, ma la Wonder e la sua amica Susanna Tutta Panna hanno tanto insistito per uscire e cos&igrave; ti sei vestita e trascinata fuori sui gomiti. Ma l&igrave; al locale hai riso proprio tanto e la notte, tornando a casa eri contenta anche se stanca, perch&eacute; era un po’ come sentirsi pi&ugrave; giovane, come una volta, come gli anni che dimostri, che sono meno di quelli che hai, anche se dormire poco di certo non aiuta la pelle.<br />
E poi c’&egrave; un’altra cosa che vorresti dire, perch&eacute; non puoi fare a meno di tirartela un po’. Questa settimana, allegato a una nota rivista femminile c’&egrave; un libercolo che si intitola &quot;<a target=”_blank” href=”http://grazia.blog.it/2007/05/22/voglio-100-siti-per-100-desideri/”>100 siti per 100 desideri</a>&quot;. E nonostante tu non conosca nessuno in redazione, non sia parente neanche lontana di nessuno, non frequenti il loro blog, non ti fai notare n&eacute; niente, non c’era un concorso, non c’era nessun modo di promuoversi, be’, tra quei 100 indirizzi c’&egrave; pure il tuo blog, altres&igrave; accompagnato da una recensione tanto carina e lusinghiera che ti sei messa in imbarazzo.<br />
Un ringraziamento a <a target=”_blank” href=”http://giuliozu.blogspot.com/”>Zu</a&gt;, artefice di questa tua notoriet&agrave;, bench&eacute; tu nemmeno lo conosca, n&eacute; di persona, n&eacute; virtualmente.

Annunci

25 commenti

Archiviato in the city

25 risposte a “

  1. 🙂
    bene. molto bene.

  2. potrò raccontare ai miei nipotini di essere stato amico di una persona famosa?

  3. oltra: la presenti anche a me? 🙂

  4. ooooooooh! sono amica di una celebrità 🙂

  5. davvero ti piacerebbe? a me non frega niente di conoscere persone famose. e ho l’impressione che a te non interessi tanto esserlo. o no?

  6. e allora perché vantarsi davanti ai nipotini?

  7. no, no, io adesso pretendo un uomo, così mi accoppio e inizio a vantarmi con i figli, in attesa che a 16 anni questi mi tornino a casa incinti, per poi bearmi con i nipotini.

  8. oltranzista, hai sentito? presto: accoppiatevi, così avrete gli stessi nipotini! 🙂

  9. vedi lise che i tuoi scritti in qualche maniera sono stati apprezzati (ma questo avviene da parecchio tempo).

  10. Oltranzizsta, hai i capelli?
    Perchè, sai, per me questa è una discriminante fondamentale

  11. Daaaai! Ora lo vado a cercare. ;-*

  12. Ecco, dato che per motivi inspiegabili, non sono un gran fruitore dio note riviste femminili, si potrebbe leggere quella recensione? 🙂

  13. viva zu 😉
    OT: la crema rassodante e autoabbronzante della johnson & johnson non fa le chiazze! sulla mia pelle fa un pò giallino primula, ma tutto sommato meglio del bianco che più bianco non si può 🙂

  14. Ho conosciuto questo blog grazie al libretto di “Grazia” (scusate il gioco di parole): davvero molto bello e divertente!!!

  15. Che cosa carina!:o))Ma ad ogni sito era accoppiato un desiderio?E al tuo blog cos’era accoppiato?

  16. Vale210975

    Ciao! Sai che volevo scriverti venerdì per farti i complimenti per il libricino di Grazia? E’ pur sempre una citazione alla quale hanno accesso molte persone!

  17. era una battuta, lise.

    sì, yukiko, li ho ancora, ma affrettati. però glielo raccontiamo insieme, eh? anzi glielo facciamo raccontare da zia lise.

  18. oltra, ma proprio tu ti metti a fare il pedante? di solito il simbolino 🙂 significa che è una battuta anche la mia
    ben arrivate a tutte le nuove e grazie a tutti per le parole carine
    yuki, oltra: dateci dentro mi raccomando!
    (disclaimer: anche questa può essere una battuta, ma se vi piacete, perchè no?)

  19. ti sono arrivate le ciliegie, “zia” lise?

  20. stasera vado a ritirarle! da una parte fragole e uova, dall’altra zucchine e ciliegie.
    mi sento tanto mariarosa 🙂
    posso però far notare che di tutto quello che ho scritto, parte urbanistica e parte socialite tutti voi avete notato solo l’aspetto celebrity? (sono entrata nel tono da settimanale femminile)
    🙂

  21. anonimo

    Complimenti complimenti complimenti! Mi rendo conto di non essere particolarmente originale, ma sono talmente contenta per te che al momento non mi vengono altre parole.
    Meg

  22. ma che bello. domani corro a comprarlo!

  23. anonimo

    Lise, avevo la rivista a casa, non ancora aperta. Quando l’ho comprata ed ho visto l’inserto ho subito pensato al tuo blog! Incredibile… il giorno prima si dissertava sul concorso ed oggi eccoti citata… decisamente molto meglio del concorso!!! COMPLIMENTI! Allie.

  24. anonimo

    Molto carino il blog:)
    A presto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...