Tu vorresti guardarli in faccia questi interlocutori telefonici che chiamano alle sette e venti di sera e quando rispondi ti chiedono di un collega e alla tua risposta: &quot;Veramente &egrave; gi&agrave; uscito&quot; si stupiscono tutti.<br />
Be’, si aspettano forse che dorma qua? La tua prossima risposta sar&agrave;: &quot;E’ andato un attimo a mettersi il pigiama, torna subito&quot;.

Annunci

29 commenti

Archiviato in Senza categoria

29 risposte a “

  1. anonimo

    Cavoli!ho scoperto da poco il tuo blog e già ne sono dipendente!mi sembra di vivere quotidianamente quello che scrivi!posso chiederti quanti anni hai?io sono alle soglie dei 30!buona serata,Jolie

  2. anonimo

    Beh, a chi usciva alle 18.00 – quando lavoravo nel tuo Gruppo – il capo della sala urlava un nenache troppo ironico (direi sarcastico anzi) “Uéééé, part time oggi ?!!”
    Aaaah, Milano Milaaaano…

    Alessandro

  3. sì ale, peccato che noi oltretutto dovremmo uscire alle cinque…

  4. ah poi non basta: ieri sera, stavo uscendo, è squillato il telefono alle otto meno venti e quando ho risposto dicendo che il collega era uscito, visto che erano appunto le otto meno venti, sono stata aggredita dall’altra parte del filo da una che strillava: “sono le otto meno venti anche per me! io aspettavo un’informazione e lui non me l’ha data e tu mi fai anche la polemica?” a parte che volevo riattaccarle in faccia, stamattina ho scoperto che l’informazione era stata data alle sei e comunque se lei ha da lavorare fino a tardi non è che dobbiamo rimanere in ufficio tutti per lei eh

  5. solo per questa risposta dovresti vincere un premio:)

  6. come capisco queste situazioni…
    i nostri clienti pretendono che noi siamo disponibil 24/24h salvo poi che quando le informazioni dovrebbero darle loro escono sempre alle 5 dimenticandosene….

  7. :-))) fantastico…
    e capisco anche che la tipa delle otto meno venti fosse esplosa…
    😉

  8. Oddio la storia del part time che racconta Alessandro succede anche a me…mi sa che è proprio milano… trottolyna

  9. anonimo

    stessa identica cosa a me ieri sera: “e secondo lei QUANDO posso trovare la signora XX?!!!”
    “Dalle 9 alle 18, orario di ufficio, signora”
    e vai…
    B.

  10. La battuta del part-time è un classico: io risponderei che uso il tempo risparmiato per scialacquare il lauto stipendio che mi viene passato in party a base di sardine e pane raffermo…
    P.S.
    Ma nooo, dài. E’ carino: ci sono battute divertenti, un sacco di musica indie-rock…magari quando avevamo vent’anni noi ci fosse stato. Invece c’era quell’idiozia inarrivabile di Beverly Hills…argh!

  11. IRI

    cattive abitudini. fin quando ho lavorato per l’italia non c’erano orari. in un anno non sono MAI uscita prima delle 7!
    adesso lavoro per un’azienda spagnola e alle 6 sono fuori, e il venerdi’ con l’orario intensivo esco alle 3. mi sembra quasi di stare in vacanza

  12. e quelli che mi chiedono un appuntamento (di lavoro s’intende) nei giorni in cui proprio non posso per niente e mi sento dire cose del tipo… “Ma per me va bene anche verso le 20.30/21, non è un problema”…. come ti sembrano?

  13. Anche da me scherniscono quelli che alle 18,32 non rispondono più al telefono? “Tzè, 6 e mezza e cade la penna”. E che devono fare, lla stessa fie di quelli che non hanno una vita al di fuori della scrivania.
    La tizia che ha chiamato alle 8 meno venti sicuramente era Crudelia. E’ il suo stile.

  14. ginevs

    eh eh quella del part time usa anche dalle mie parti.
    qui c’è anche la fregatura che essendoci l’orario flessibile certe persone arrivano alle 10 e poi la sera si lamentano se la gente che è arrivata prima di loro giustamente se ne va prima.

  15. Potrebbero sempre risponderti: “COOOSA?! IL PIGIAMA A QUEST’ORA?!” Puoi dire che sono tutti in riunione, ma alle 21.30 saranno fe-li-cis-si-mi di soddisfare ogni richiesta. 😉

  16. Io il part time lo faccio davvero, dalle 14 alle 20…ma il sabato in ufficio fino alle 20 è dura, credetemi!

  17. la domanda è: ma se i colleghi sono sempre già usciti, tu che cosa fai lì?

  18. anonimo

    Anche da queste parti imperversa la battuta sul part-time (solo che te la fanno alle 20/20.30). La fa sempre un tale che fissa le riunioni alle 8.30 del mattino.
    E comuqnue c’e’ vita, oltre la scrivania, anche se finisci tardi. certo, deviessere circondato da persone messe come te, o molto pazienti.
    Cc

  19. manuel, io ero in ufficio perché essendo stata spedita a un corso di formazione tutto il pomeriggio dovevo in qualche modo recuperare l’arretrato;
    per tutti: la battuta del part-time è odiosa e la tizia in questione chiamava da Bologna, perciò non è Milano il problema. a me di solito piace rispondere che se uno finisce entro le sei forse è più veloce degli altri a fare il proprio lavoro…

  20. bisogna educarli.
    io alle 18.30 esco, insomma, mi sembra che lavorare senza essere pagata sia già più che sufficiente.
    Devo pure fare gli straordinari gratis?

  21. a me gli straordinari vengono pagati, ma non è questo il punto: se uno ha finito il suo lavoro entro l’orario cosa sta in ufficio a fare?

  22. a guardare fuori dalla finestra, mi par ovvio.

  23. anonimo

    Io non ho la finestra!!!
    Cc

  24. …Bello
    scoprirti:)

    Mitsu

  25. Io invece ho solo un’enorme finestra, MA DIETRO LA NUCA.
    E con questo sole, la mattina, è un vero godimento….

  26. anonimo

    Ciao, si’ si’ … lo so…
    non c’entra niente il mio commento col tuo post di oggi. 🙂
    Volevo solo dirti che ho poi letto il libro di Mancassola “Il mondo senza di me”. Bello, malinconico, amaro come puo’ essere a volte vivere consapevolmente.
    Grazie ancora per la dritta.

    A proposito, visto che anche a te piacciono i libri: conosci gia’ http://www.anobii.com ?

    saluti,
    Mago Fabian

  27. a me chiamano alle 13.30.
    “c’è daniela?”
    “no, arriverà per le 17”
    “abbiamo una conferenza stampa per le 15. verrà?”
    “non lo so”
    “glielo dice?”
    “se arriva alle 17, io glielo dico anche, ma credo sarà un po’ tardino comunque..”

  28. aahahah, erba, un’altro caso tipico!
    mago fabian: sono contenta che ti sia piaciuto, darò un’occhiata al sito che dici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...