All’andata papaveri fuori dal finestrino, due innamorati che discutono a voce alta e si sbaciucchiano e tu che devi alzare al massimo il volume degli Air dentro il cosino della musica per riuscire a concentrarti sul libro che stai leggendo.
In mezzo alla giornata una riunione divertente e una che pare il mercato del pesce. Poi un incontro con un ragazzo carino e simpatico che ti porta in giro tra i portici e un capolavoro dell’arte sacra.
Al ritorno una giovane donna di fronte a te che di certo ti odia per le tue telefonate (di cui una piena di esclamazioni), San Luca fuori dal finestrino e una domanda tua: “E’ bello quel libro?” e il piacere di sentirsi rispondere che è bellissimo.

Annunci

14 commenti

Archiviato in Senza categoria

14 risposte a “

  1. Ti sono piaciuti sia gli air che il libro? come sono contento!

  2. Beh, posso capire il ragionamento, avere nelle orecchie gli Air costringe per forza a concentrarsi su altro…bella mossa! 😉

  3. Non mi rispondi male se ti chiedo il titolo del libro? 😉 A me piacciono molto le conversazioni da treno sui libri che si stanno leggendo durante il viaggio.

  4. meno male che non hai scritto che ti ho sfiancato con i giri fra i portici, di corsa, prima del treno: temevo..:)

  5. ma psicos, mi hai fatto passare un pomeriggio bellissimo!
    francy: il libro che leggeva la tizia è shantaram, sinceramente sono un po’ perplessa, ma lei pareva davvero entusiasta, quello che leggo io ora è “Il mondo senza di me” di Mancassola :*
    metro: be’, per quanto attiene gli air in effetti ha ragione ubi: tra tutte le cose che c’erano dentro l’i-pod erano gli unici che potessero fare da sottofondo senza distrarmi come invece tutto il resto
    ubi: per una volta la tua non è solo una battuta! 🙂

  6. anonimo

    …grazie per la dritta sul libro. Lo acquisto, ho proprio bisogno di questo genere in questo periodo.

    Blog interessante.
    saluti,
    Mago Fabian

  7. meno male, sono contento! (hai visto l’altro post di oggi? sembra che abbia imparato a linkare, grazie a te!) 🙂

  8. ma grazie a te mago fabian, fammi sapere poi la tua opinione sul libro!

  9. Le mie non sono mai solo battute ;-p

  10. uh, il mondo senza di me:)
    (quanto tempo fa l’ho letto- lacrimuccia;)

  11. Com’è Mancassola? Perché ne ho sentito parlare non benissimo, ma mi fido fino a un certo punto della mia fonte 🙂

  12. Viridian, a me “Il mondo senza di me” piacque assai!

  13. questo è il suo secondo che leggo e devo dire che non mi dispiace, anche se è parecchio cerebrale sentimentale e in questo caso pure un po’ deprimente che se non fossi stata allegra e in una così bella giornata sole, papaveri e bologna avrei detto al macchinista: “Spetti un attimo, fermi il treno che devo subito stendermi sui binari” 🙂
    (però secondo me scrive bene)

  14. Bello “il mondo senza di me”!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...