Ultimamente hai degli assurdi lapsus di lettura, alcuni dei quali piuttosto divertenti. Ieri hai letto su una targhetta di un ascensore che la fossa era stata trattata <em>psicologicamente</em> anzich&eacute; <em>ecologicamente</em>. Psicoanalisi da ascensore, potrebbe essere una disciplina interessante e poi tu senti di averne senz’altro bisogno. E’ che tu l’ascensore non lo prendi quasi mai, di solito sali a piedi, perch&eacute; aspettarlo &egrave; una scocciatura, &egrave; sempre pieno, si deve fermare a tutti i piani e i tuoi personali test dicono che per fare dal pianterreno al quinto ci mette lo stesso tempo che la metropolitana gialla da Centrale a Duomo, che proporzionalmente fa la sua differenza.<br />
Ieri sei andata al cinema con metroicon e siete usciti a met&agrave; proiezione, arrabbiati, confusi e delusi. Ma perch&eacute; gli altri spettatori ridevano? Cosa c’&egrave; che non va in voi due?<br />
Come al solito vi siete detti che non avete senso dell’umorismo e che dopo un anno passato a dirvi: &quot;Ok? Ok&quot;, ora comincerete a dirvi: &quot;S&igrave;. S&igrave;&quot;.<br />
Ieri mattina sei andata ad una riunione in sede con la tua responsabile. Poich&eacute; eravate arrivate in anticipo siete andate al bar di fronte a prendere un caff&egrave; e l&igrave; lei ha incontrato due sue vecchie conoscenze. La conversazione si &egrave; incastrata in un meccanismo non nuovo e che pure ti ha sorpreso. Forse contenti di rivedere la tua capa dopo tanto tempo, chiss&agrave;, pensi inconsciamente, i due hanno fatto di tutto per escludere te dalla conversazione. Hanno ignorato con sguardi infastiditi ogni tuo tentativo di intervento, hanno trovato un argomento personale al quale non potevi aggiungere nulla e anche la loro posizione faceva di tutto per escluderti dal <em>cerchio</em>. A te non importava perci&ograve; li hai lasciati fare, ma lo stesso questo atteggiamento di chiusura nei tuoi confronti ti ha fatto pensare. Fai cos&igrave; anche tu con le persone nuove?

Annunci

21 commenti

Archiviato in Senza categoria

21 risposte a “

  1. Mi sfugge il fatto dell’OK? OK” e del “Si. Si”, ma non oso chiedere chiarimenti. Era forse una frase del film (?) che non volevate ripetere?

  2. “Ok? Ok” era un estratto da un dialogo terribile di “Me you and everyone we know”. Mentre quella del sì era che al protagonista del film di ieri veniva consigliato di dire sempre di sì

  3. che film hai visto- così atroce da farti fuggire?

  4. per quel poco che ti conosco, a me non pare che tu lo faccia.

  5. “Il grande capo”. Pietoso guarda. O forse sono io che non l’ho capito. Ma mi ha fatto innervosire più di quanto avrebbe fatto un film Boldi-De Sica (pure separati eh).
    Oltranzista: grazie 🙂

  6. è una sensazione spiacevole, ma io concludo sempre che le persone che lo fanno hanno il timore che il “nuovo” possa avere ancor più cose da dividere con la conoscenza comune e questo le disturba (certo, per noi, che cerchiamo sempre di conivolgere le persone nuove in un dialogo in cui si sentirebbero estranee, è un meccanismo incomprensibile).

  7. Il peggio, lise, è quando succede che, dopo una scena come quella che hai descritto, incontri di nuovo quelle persone in compagnia dell’amico comune (in questo caso la tua capa) e loro si ripresentano, come se non ti avessero mai vista prima, ignorandoti ancora, esattamente come la volta prima. A me è successo con la stessa persona per tre/quattro volte di seguito. Dopo l’ultimo incontro in cui sono stata costretta a stringere la stessa mano e ripetere il mio nome, ho deciso di entrare in analisi.

  8. ma non era meglio se ci andavano loro in analisi? ora che basta un ascensore! 🙂
    (con questi non ci si è nemmeno presentati, non so perché, ma a pelle ho percepito che non facevano nulla per interessarsi al mio nome eccetera)

  9. Che brutta situazione! E’ capitata anche a me, e mi è venuto un nervoso..secondo me è cattiva educazione parlare di cose che escludono deliberatamente i presenti.

    Ma davvero “Il grande capo” è orribile! Volevo andare a vederlo, ma ora ci ho ripensato….

  10. maldi: finora non è piaciuto solo a me e a lui, perciò forse siamo noi ad avere qualcosa che non va…

  11. mi sta ora tornando in mente un vecchio episodio. con un ex moroso eravamo usciti col suo migliore amico e la moglie di costui. loro tre si sono messi a parlare di una cosa che conoscevano solo loro e questa situazione si ripeteva spessissimo. quella volta mi sono rotta e sono andata a farmi un giro. lui si è incazzato.
    penso tuttora che avesse torto. dopo un paio di mesi mi ha mollata. può darsi che le due cose siano collegate

  12. azz, pensavo di andarci domenica:(

  13. ma magari a te piace. io non so, solo a noi due non piaceva, gli altri ridevano tutti (noi due esasperati)

  14. edi

    che orrore, lise, che orrore. Lasciami però ipotizzare che fossero interessati a qualcosa da ottenere dalla tua capa, magari non da te.

  15. è una situazione particolarmente odiosa, quella.Ti confesso che in quei casi io me la prendo un po’ anche con chi era con me, se non fa nulla per coinvolgermi pur vedendo l’atteggiamento di chiusura degli altri…

  16. anche io volevo vederlo il film, ora non so…

  17. pensa che io detesto LVT ma Il Grande capo mi è proprio piaciuto..vabbe’ degustibus non sopra sputandum est:-))

  18. Uhm, a volte mi stupisco di quanto sarebbe utile anche il minimo sindacale di buona educazione per renderci una società civile (o almeno PIU’ civile)…

  19. mah ubi, non è una questione di educazione, perché l’atteggiamento è senz’altro inconscio e penso che nessuno di noi possa dire con certezza di sé che non lo mette altrettanto in pratica.
    edi: sì, volevano la sua compagnia e non la mia
    psicos: hai ragione, la mia sensazione era di “troppo”. ma penso che anche per lei l’atteggiamento fosse altrettanto inconscio

  20. edi

    mannò, io pensavo a qualcosa di più *materiale* o comunque *utilitaristico*, chessò: un favore, un affare etc.

  21. no, non in questo caso (si tratta proprio di lavori diversi, non è possibile)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...