Mentre ieri ritrovavi te stessa a bordo di un paio di sandali col tacco a spillo, succedeva un incidente sul tuo percorso per tornare a casa che dava luogo a un ingorgo di proporzioni ciclopiche, con tram e altri mezzi di superficie bloccati in tutte le direzioni.<br />Cos&igrave;, la prima volta che te ne andavi al lavoro coi tacchi alti te ne sei dovuta tornare a casa a piedi.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

0 risposte a “

  1. anche in questo caso, trattasi di legge di murphy

  2. A me è successa una cosa simile anni fa. Mi ero messa un paio di trampoli credendo di dover camminare poco, e poi, per una serie di sfighe, avevo macinato talmente tanti chilometri che mi sono dovuta fermare a comprare un paio di ciabatte da piscina perchè non riuscivo più ad andare avanti!!

  3. a piedi scalzi per la città con i tacchi a spillo in mano, fa molto carrie bradshaw…

  4. oltranzista: si può fare in un telefilm, ma non per davvero sui marciapiedi di milano, dai 🙂

  5. Bisognerebbe fare come i newyorkesi: sneakers ai piedi e scarpe fighe nello zaino e rapido cambio prima di entrare in ufficio e prima di uscirne.

  6. È come quando io compro il gelato qui in zona da portare a casa: sicuramente il 23 è fermo per qualche deragliamento.

    Io oggi sono venuta al lavoro a piedi, con dei sandali rasoterra, e ho fatto comunque una fatica bestia….

  7. io stamattina ho messo le infradito di plastica che dovevo camminare poco.risultato:per un imprevisto sono stata fuori ore,e nonostante le ciabatte mi sono massacrata un piede.
    [fra poco ti mando un pvt]

  8. certo che si può. se vuoi ci diamo appuntamento e lo facciamo, in due ci si sente meno imbecilli.

  9. oltranzista: ma che schiiiiiiifooooo! 🙂
    a tutti gli altri: uniti contro le marce longhe forzate. aboliamo il mal di piedi!

  10. nel senso che ti sei incastrata nei binari, e hai bloccato tutti i mezzi, e tutta la circolazione di superfice?
    …. è per questo che oggi scioperano i tranvieri?

    ;-D

  11. tarab non sono mica anna karenina che ritrova se stessa sopra dei binari

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...