<font class=”testo”>&quot;Domani andr&ograve; gi&ugrave; al porto e gli dir&ograve; che sono pronto a partire getter&ograve; i bagagli in mare studier&ograve; le carte e aspetter&ograve; di sapere per dove si parte quando si parte e quando passer&agrave; il monsone dir&ograve; levate l’ancora diritta avanti tutta questa &egrave; la rotta questa &egrave; la direzione questa &egrave; la decisione&quot;. (La linea d’ombra – Jovanotti)<br />Sole, pioggia, caldo, freddo, vento, bonaccia, mal di mare mal di terra. Abbronzatura a chiazze. La scotta del fiocco e quella della volante nelle tue mani. Passa la maniglia. Il jennaker da piegare e rimettere nel sacco. Attracchi di prua che fatica saltare sulla barca. Una doccia fredda. Una visita guidata di Imperia, un centro sociale che prima era una banca, una cena fuggita, tagliolini allo scoglio. Al timone senza vento per&ograve; col freddo. Immobilismo totale. Tuo, mentre gli altri si affannano con le vele. Pezzetti di pane per tenere a bada lo stomaco, l’assurdit&agrave; lussuosa di Marina degli Arengai. Craniate a mille contro il soffitto della cabina. I tuoi occhiali da sole retr&ograve; addosso a <a href=”http://infondoasinistra.splinder.com&#8221; target=”_blank”>Oltranzista</a>. Una doccia finalmente calda.<br />Tante risate. Qualche musino tetro. Una coda al rientro, che per&ograve; dura meno del previsto.<br />Un po’ ancora galleggi.<br /></font>

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

0 risposte a “

  1. che voglia di mare- qui però ha fatto freddo e pioggia che sembrava novembre:(

  2. Marina degli Aregai!! maddai, ci sono stata anch’io l’estate scorsa!

  3. alja, ha piovuto anche lì. però ha fatto anche sole;
    maldive: marina degli aregai non è un posto, dai! 🙂

  4. lise, qui una roba che, ti giuro, mai vista prima- e il freddoooo, il freddooo. uffauffa, sono noiosissima stamattina:(

  5. sono noiosa anch’io e il tempo a milano fa schifo. io volevo mettermi la gonna perché finalmente ho le gambe un po’ (un po’!) abbronzate e invece niente. uffaaaaa

  6. Week end al mare anche per me! Però sabato ho fatto il bagno, ho preso tanto sole e ieri invece ho messo il piumino… 😉

  7. voglio quegli occhiali… mi ci voglio presentare in ufficio, con i capelli arruffati e le braccia stanche.

  8. 159: il bagno? ma l’acqua era gelida!
    oltranzista: te li posso anche prestare o regalare quegli occhiali ormai, va detto che facevi la tua porca figura

  9. ca

    lise in barchetta!!! un dejà vu: avete fatto la navigazione astronomica? e nella notte si siete raccontati i vostri segreti?
    sono qui che applaudo ai ricordi.

  10. non abbiamo mica navigato di notte, ca, di notte abbiamo dormito

  11. Si, l’acqua era un pò freschetta… ma come resistere all’emozione del primo bagnetto…? e poi eravamo in tanti a farlo… non ero la solita unica pazza!

  12. 🙂
    boh, è che a me di solito l’acqua fa talmente schifo (in liguria, in romagna, in veneto…) che resisto facilmente anche ad agosto!

  13. questo post lo intitolerei “primo maggio in poesia”, sempre che si riferisca a quella celebrazione of course!

  14. “mai più nessuno mi porterà nei mari del sud” cit quasimodo/montalbàn

  15. celebrazione? poesia?
    erba: non esattamente

  16. Almeno adesso sappiamo che esiste il jennaker (che per assonanza immagino essere una vela siccome lo spinnaker, ollè!)

  17. ca, se li avessi portati in mare anche di notte, avrebbero approfittato delle tenebre per darmi in pasto ai pesci e ai cani…

  18. ca

    oltranzista: io sono romantica, che ci posso fare?

  19. hai accresciuto la mia atavica antipatia nei confronti della vita di bordo…solo che vedo “love boat” già mi viene la claustrofobia!

  20. Ma io ci sono stata solo poco perchè un mio amico aveva la barca “parcheggiata” lì…,ma ti assicuro che con la nausea che mi è venuta in mare avrei preferito tornare a terra subito, anche a Marina!

  21. ti ho sempre trovato affascinante.

  22. ubi: sì, ci somiglia, ma è diversa (mi hanno anche spiegato la differenza, ma secondo te me la ricordo? chiedi a oltranzista);
    oltranzista: dai, non è vero, a me sono piaciute tanto le navigate notturne, è che voi siete un po’ più spartani di come piace a me 🙂
    ossimoro: mare, profumo di mare…
    maldive: ah, ecco, c’era una ragione (no, comunque anche noi abbiamo attraccato lì solo perché stear stava male, altrimenti non ci passavamo neanche davanti)

  23. oppovero Stear! mal di mare? mare profumo di mare…. è l’unico male che non patisco… io vivo col mal di terra!!!
    ;D

  24. (lise, hai classe da vendere)

    🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...