<strong>Il (Fuori) Salone secondo Lise</strong><br />Va bene che ti sei persa i cocktail di inaugurazione della zona Brera perch&eacute; eri a Vienna e quelli sono gi&agrave; met&agrave; del divertimento, ma a te quest’anno il Salone non &egrave; sembrato niente di che.<br />Tanto gi&agrave; visto soprattutto. Troppa pioggia, poi. Cassina ti ha messo tristezza, morto il proprietario, come avvoltoi i minimalisti hanno messo gli artigli sullo show room trasformandolo in una camera ardente. Da Swarowsky c’era un lampadario divertentissimo e gli stessi divani del 2005. Da segnalare semmai una grossa inversione di tendenza (ed era ora) nelle cucine: Valcucine in collaborazione con Alessi chiude l’era della cucina industriale e firma il ritorno alla giocosit&agrave; dopo anni di metallo francamente triste, brutto e poco pratico. <br />L’unico show room che ti &egrave; veramente piaciuto &egrave; stato quello di Ville e Giardini allestito da Ingegnoli: intere pareti di lattuga, sedute di vera siepe, cucine immerse nel verde ed elementi di domotica. Belle cose le hai viste anche quest’anno dai designer di Tutto BeNe: pi&ugrave; arte&nbsp;che arredo, pi&ugrave; concetto che praticit&agrave;, per&ograve; &egrave; bello&nbsp;che ci siano elementi di design che facciano pensare. Peccato solo per i furti che hanno subito, ti sembra una cosa assurda, parlavi ieri con la giovane designer olandese, cos&igrave; rattristata dal fattaccio, cos&igrave; entusiasta del suo lavoro.<br />Infine, menzione speciale d’onore allo spazio temporaneo make-up Chanel per il lancio del nuovo rossetto <a href=”http://www.chanel.com/fb/um.php?la=it&amp;lo=it&amp;re=chanelcom&amp;ws-action=http://um.chanel.com/product.php?landing%3dm%26branding%3dlpr%26chnprd%3dmalpr35y%26la%3dit%26lo%3dit%26re%3dchanelcom~~~G!07E61715667D!5kW0r37g%252brwd%252bKllvg%3d%3d~product~~~@http://syndicator.chanel.com.edgesuite.net/chanel/chanel-um&#8221; target=”_blank”>Rouge Allure</a>: fino al 22 aprile un locale delizioso, make up artist preparati, commesse gentilissime, caff&egrave; e pasticcini ottimi. Un plauso ad una grande casa che finalmente &egrave; in grado di trattare i clienti con simpatia anche se non sono chic.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in the city

0 risposte a “

  1. Wow, è una recensione da giornale.

  2. Ecco ecco, devo andare da Chanel!

    Abbiamo visto cose diverse, e io ho perso un sacco di stand per il poco tempo. Però il lampadario medusa di Pesce per Swarovsky è una delle cose più belle di sempre…

  3. la medusa era fenomenale, anche a me è piaciuta un sacco!
    chanel non te lo perdere assolutamente, è un posto bellissimo. anch’io ho visto poche cose, mi è spiaciuto, ma fino ad un certo punto. ero così stanca di camminare…
    vì: grazie! (perché ho taciuto di certe istallazioni francamente orrende…)

  4. cevto cava, ho un’amica che lavora da chanel, e come mi dice sempre, chanel significa “lusso, eleganza e prestigio”.. io x ora ci ho guadagnato un sacco di trucchi, ma punto a borse, scarpe e accessori… eh eh eh!

  5. (ma non so se ho ancora il libretto ,mi ricordi dov’è?)
    (ma non è che poi mi convincono anche loro a comprare? ;))

  6. lady, è in galleria s. babila al n. 4, presso lo spazio mazzolari. ovvero prendi corso monforte da piazza s. babila, gira a destra alla prima e prosegui finché non lo trovi. il guaio è che in effetti avrei comprato qualunque cosa però i pasticcini e il caffè valgono la spesa!
    brava trottolyna, mi sembra un ottimo piano! 🙂 (anche un tailleurino magari…)

  7. Ahahah nooo hai taciuto la parte più divertente! Sarebbe stata una critica splendida, invece 😀

  8. ora ve lo dico qui: ieri da 10 corso como con stear e metroicon andiamo a vedere ‘sta sottospecie di istallazione: una specie di prigione con dentro dei sassi sospesi. buio e musica unz-unz. be’?
    fuori c’era il libro delle firme: non ho mai visto tante critiche feroci tutte insieme, ridevamo come pazzi, ahahah

  9. Ma dai, anche io ieri sono passata di li, ma non ci sono entrata da corso como!

    (già, avevo dimenticato, è alla profumeria per ricconi, nella stessa via dove lavoro io!)

  10. in realtà è oltre la profumeria, sempre su quello stesso lato
    (in corso como non ti sei persa NIENTE)

  11. meno male che non ci sono andata; ho appena comprato i divani Cassina serie MET e il lap top della cucina della Schlotes…

  12. il monolocale olandese nel cortiletto di c.so garibaldi (stica se mi ricordo come si chiama lo spazio) era molto carino secondo me. e anche le installazioni nelle porte non sono male.
    mi rendo conto che nulla può competere con un rossetto, lise. ma sai, noi maschietti capiamo poco…..
    😉

  13. tarab, del monolocale mi hanno detto, ma di lì non sono passata. è vero, le installazioni nelle porte sono piaciute anche a me, ma siccome erano lì da una settimana in qualche modo le ho “scollegate” dal Salone. voi maschietti capirete poco di rossetti, ma il caffè e i pasticcini erano alla portata di tutti 🙂

  14. nel senso che li hanno messi su tavolini bassi?

  15. Ti ammiro, lo ammetto. Ma come fai ad andare a tutte queste cose dopo una giornata di lavoro e non schiantarti esanime sul divano?
    Forse ha ragione la mia amica Nad: stiamo invecchiando…

  16. io il sabato e la domenica non lavoro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...