<strong>La tua miglior battuta femminista</strong><br />Domanda: Cosa faresti se potessi essere uomo per un giorno?<br />Risposta: Ne approfitterei per fare carriera

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

0 risposte a “

  1. Tutto quello che voglio senza curarmi degli altri (cioè: sarei egoista).

  2. Oppure racconterei palle per tutto il giorno…

  3. la prima è buona. sulla seconda… be’, conosco tante donne che già lo fanno 😦

  4. Vero. E ci sono pure donne che sono egoiste.
    Ma gli ometti in linea di massima ci riescono meglio.

  5. Verrò fustigata dagli uomini, oggi. Me lo sento.

  6. ahahah, mic, ma con la grinta che abbiamo, sia tu che io, sapremo ricacciarli nel loro angolino

  7. Io oggi se non mi tolgo ‘sta faccia spavalda le busco prima di sera…
    Ma mi sono svegliata così…

    Ho letto un articolo su un Vanity Fair vecchio che racconta di una donna (in realtà lesbica, ma non c’entra nulla) che si è spacciata per uomo per credo un anno. Dice che l’esperienza è stata tremenda e che il suo livello di comprensione/compassione verso il genere maschile è lievitato. In effetti avere a che fare con me in una giornata come oggi…

  8. ma scusa, c’era bisogno di vestirsi da uomo per avere a che fare con le donne? io ho a che fare con uomini e donne tutti i giorni e mi pare che il livello di cattive qualità sia equivalente. ma perché se una donna è incazzata si deve sentir dire o che ha le sue cose o che non scopa, mentre se un uomo è incazzato allora ha i suoi buoni motivi? è uno dei tanti aspetti di discriminazione psicologica che non sopporto. come se il fatto di avere le mestruazioni fosse di per sé squalificante.

  9. La tipa ha vissuto proprio da uomo per un anno… Ha fatto uno studio…

    Per il resto, hai ragione. Però spezzo una lancia a favore degli uomini: noi donne, mestruo a parte, siamo spesso umorali. “Bipolari”, come mi definisce il mio ex… E’ questo che ci rende speciali, imprevedibili. Ma che rende la vita accanto a noi a volte impossibile… Come stare su un ottovolante…

    Una donna incazzata non scopa? Beh, spiegazione più comoda del dire che, magari, viene scopata male…

  10. ma anche gli uomini lo sono, perché però a loro nessuno lo fa mai notare?
    e perché una donna per esempio non può essere incazzata per un buon motivo al di fuori della sua vita ormonale-sessuale?
    tipo, se io mi incazzo con un collega, non può essere perché lui ha fatto qualcosa di sbagliato? perché questa cosa non viene minimamente presa in considerazione?

  11. Non lo so, Lise…
    Magari anche agli uomini infastidisce l’essere considerati aprioristicamente egoisti…
    Ti rendi conto che stiamo chattando io e te, oggi? Che fine hanno fatto gli altri? Li abbiamo spaventati?

    Scusa, vado un attimo a divorziare e torno (non sto scherzando, cosa vuoi, capita….).

  12. boh, io all’egoismo maschile non avevo mai pensato come luogo comune… però forse altre cose sì!
    buon divorzio! 🙂

  13. “sapremo ricacciarli nel loro angolino” mi ha fatto troppo ridere!

  14. Sottoscrivo e ci aggiungo anche che ne approfitterei per fare pipì contro un albero, senza che nessuno dica niente.

  15. angolino, angolino, miché! 🙂

  16. però nel mio ufficio prendono solo donne. anticostituzionale?

  17. Bah, ovviamente non concordo su nulla, ho sempre trovato le donne molto più egoiste degli uomini e ho sempre sentito dire agli uomini lunatici che era perchè non scopavano.
    Peraltro non ho mai incontrato uomini umorali quanto una donna…ma del resto, tutto ciò è assai prevedibile, essendo io un uomo, il che dimostra che, al di là di ogni buona volontà…un po’ di incomunicabilità permane sempre… (ollè, pascetevi delle mie carni, ora! :-D)

  18. isla, per fare che tipo di lavoro?

  19. ubi, le donne hanno uno spirito di sacrificio che mediamente gli uomini non si sognano neanche. io poi non è che lo consideri necessariamente un aspetto positivo, però è un dato di fatto incontrovertibile

  20. L’ho letto anche io di quella giornalista che si è finta uomo, ed è ovvio che sarà stata un’esperienza diversa da quella del “vivere ogni giorno cogli uomini”.
    Io comunque farei sesso, ovviamente, e andrei in uno spogliatoio maschile.
    😀
    Scherzo! (?)

  21. Oggi andiamo di luoghi comuni? 😉

  22. Si, ma se ci mettiamo ad elencare le differenze tra uomo e donna non finiamo più…

  23. jd, magari! è che c’è tanto di statistica eurispes che conferma quel che ho scritto

  24. Spesso ho visto donne avere un “certo” tipo di spirito di sacrificio, ove questo era indirizzato ad un concetto sociale di appartenenza, piuttosto che ad una reale empatia verso un individuo. Mettiamola così, forse non mi sono espresso correttamente: ciò che intendo, è che trovo le donne mediamente (e come tutti i discorsi medi, non vale chiaramente un fico…anzi, come tutti i discorsi miei non vale un fico ;-)) meno “sensibili”, dei loro corrispettivi maschili.
    Sulla carriera non si discute: le donne si ritrovano costantemente a sbattere contro il famoso tetto di vetro, questo posso tranquillamente testimoniarlo anch’io…

  25. ahahah, ubi. pensa invece che per la mia esperienza personale ho trovato gli uomini mediamente meno sensibili. vuoi vedere che è una questione di percezioni?

  26. io penso che se fossi uomo per un giorno comprerei un vestito per la mia fidanzata, così il giorno dopo, che ritorno donna, me lo trovo lì da mettere. Apoteosi dell’egoismo.

  27. dopo il commento di estate (ahahah), attendo con ansia il contributo della spappari, la donna più cinica della blogosfera, che sicuramente invece si sarebbe comprata un gioiello 🙂

  28. Secondo me ha ragione Ubi quando parla di incomunicabilità… Nella società attuale uomini e donne sono emotivamente troppo distanti per poter andare d’accordo…
    Mi ha fatto riflettere una frase di un mio ex: “il mio problema è che ho avuto accanto una donna senza cuore e una che ne aveva troppo. Ci sarebbe voluta una via di mezzo”.
    Dovremmo vivere nella vilipesa “media” per essere felici, forse….

  29. sarà, ma anche lui forse non era la persona giusta per nessuna delle due. eh. non è che se ne hai due una delle due deve per forza andar bene eh.
    (comunque secondo me l’incomunicabilità prima era pure peggio)

  30. Sai cos’è? Che prima te ne potevi o dovevi, addirittura, fregare, adesso non è più possibile 😉

  31. tieni conto che io compro i femminili solo perchè so che ogni due settimane troverò l’articolo ipermotivante (seriamente) sul soffitto di cristallo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...